Come fare sport in gravidanza: yoga (2a parte)

Guida Guida

Lo yoga è una delle attività fisiche migliori per chi aspetta un bambino: permette di mantenersi agili e in forma senza carichi eccessivi

Abbinare lo yoga a un'attività di tipo aerobico come la camminata o il nuoto è il modo migliore per mantenersi in forma durante i nove mesi di gravidanza.

Lo yoga è una delle attività fisiche che può essere praticata dall'inizio alla fine della gravidanza: non stressa eccessivamente le articolazioni e permette di tonificare i muscoli.

Fare yoga in gravidanza aiuta a rilassarsi, a combattere il mal di schiena e altri inconvenienti come il gonfiore a gambe e piedi. Inoltre, aiuta a prepararsi con tranquillità al parto

La respirazione dello yoga, molto profonda e concentrata permette infatti di controllare le contrazioni e il dolore che ne deriva: in questo modo lo si affronta meglio, si combatte l'istinto di irrigidirsi e il travaglio e il parto proseguono in modo più naturale.

Non tutte le posizioni sono ovviamente adatte a chi aspetta un bambino e possono variare di trimestre in trimestre, man mano che la pancia cresce. Eccone alcune sempre valide:

  • posizione del ciabattino: Si esegue da sedute, con le gambe divaricate e le piante dei piedi appoggiate l'una all'altra. Premete delicatamente le ginocchia verso il basso e verso l'esterno, tenendo la schiena dritta e continuando a respirare. La posizione aiuta ad aprire il bacino.
  • posizione del gatto: a quattro zampe in appoggio su ginocchia e mani, con le mani larghe quanto le spalle e le braccia distese ma non rigide. Le ginocchia sono larghe quanto il bacino. Lasciate cadere la pancia verso il basso, aprendo il torace e rilasciando la colonna nella parte tra le scapole. Il collo rimane morbido e il capo in avanti. Espirando, arcuate verso l'alto la zona lombare contraendo gli addominali leggermente: la pancia rientra, il capo si abbassa, lo sguardo va verso l'ombelico. Inspirando, arcuate verso il basso la zona lombare, con la pancia che va verso il basso e con il petto in avanti, allungando la colonna tra le scapole. Fate dei movimenti dolci, fluidi e continuati. Questa posizione aiuta a combattere il mal di schiena, frequente in gravidanza.


A presto per altre posizioni!

FOTO Lululemon - Flickr

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI