Come fare sport in gravidanza: camminata (II trimestre)

Guida Guida

In questo secondo post dedicato alla camminata in gravidanza, affrontiamo l'allenamento del secondo trimestre.  

La pancia comincia a vedersi e a farsi sentire durante il secondo trimestre di gravidanza: potreste sentirvi più stanche la sera, farete fatica a svegliarvi, ma sarete anche più energiche.

Fare movimento in gravidanza vi aiuterà a sentirvi energiche e a sopportare meglio il peso della pancia grazie a muscoli più forti e tonici.

Anche nel secondo trimestre di gravidanza potete proseguire il vostro programma di camminata in base al vostro grado di allenamento.

Secondo trimestre
Principianti

  • Se iniziate ad allenarvi proprio in questo secondo trimestre, allora iniziate camminando per 10 minuti al giorno, 4-5 giorni a settimana.
  • In due giorni a vostra scelta potete scegliere una camminata più lunga, dai 15 ai 30 minuti.
  • Aggiungete via via un altro giorno di allenamento.
  • Verso la fine del trimestre dovrete riuscire a camminare 30 minuti al giorno, dai 4 ai 6 giorni a settimana.


Intermedi

Potete gradualmente allungare le vostre camminate senza però sovraccaricare troppo il corpo.

  • Se iniziate con il secondo trimestre, fate dapprima 20 minuti di camminata al giorno, per 4-6 giorni.
  • Gradualmente aggiungerete minuti a giorni alterni, per un totale 30-40 minuti
  • Una o due volte a settimana aumentate il ritmo per 10-15 minuti durante l'allenamento.
  • L'obiettivo è camminare dai 25 ai 40 minuti al giorno, da 4 a 6 giorni, cercando di aumentare il ritmo in una o due camminate.


Avanzati

  • Se iniziate ad allenarvi in questo secondo trimestre, iniziate con 30-40 minuti di camminata.
  • Aumentate la lunghezza delle camminate e aumentate il ritmo 2 volte in una settimana.
  • Un giorno a vostra scelta, usate anche salti, intervalli, scale. Cercate di raggiungere i 50 minuti di allenamento.
  •  A fine del trimestre provate a camminare fino a 50 minuti al giorno, sei giorni a settimana.


Foto Flickr-Watashi

 

Camminate al passo che vi è più confortevole, tenendo la schiena dritta ma non tesa, le spalle non curve ma rilassate, e mantenendo un respiro corretto.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI