Come tirare di scherma

Guida Guida

La scherma è una disciplina poco conosciuta ma affascinante, dotata di regole e rituali antichi.

Ennesimo oro dell'Italia nella scherma: Valentina Vezzali e le sue compagne della squadra di fioretto femminile hanno primeggiato agli Europei di Sheffield in Inghilterra, conquistando il terzo titolo continentale consecutivo.

La scherma è uno sport adatto a tutti, anche ai bambini e alle persone avanti con gli anni: richiede concentrazione e velocità, coordinamento e flessibilità. E permette di mantenersi in forma divertendosi!
 

Fioretto, spada e sciabola sono le tre armi usate nella scherma: in genere si sceglie una sola delle tre armi e si usa sempre quella.

 

La differenza tra le tre armi sta nel tipo di colpo che si può sferrare usandole: con il fioretto e la spada si colpisce di punta, con la sciabola si colpisce di punta e di taglio.

  • Il fioretto può colpire solo la parte anteriore del corpo dell'avversario, dal collo all'inguine, escludendo braccia, gambe e testa. Per tirare con il fioretto bisogna indossare un gilet metallico che copre tutta l'area del corpo che può essere un bersaglio; sopra l'uniforme il fiorettista indossa un altro gilet.
  • La spada è più pesante del fioretto e può colpire tutto il corpo: chi tira di spada indossa un'uniforme completamente elettrificata.
  • La sciabola è simile al fioretto per peso e dimensioni. La sciabola può colpire di punta e di taglio dalla testa all'inguine, con esclusione delle gambe. Gli sciabolatori indossano una giacca metallica e anche la maschera è metallica, poiché anche la testa è parte del bersaglio.

 

Federazione italiana scherma

FOTO FLICKR

La curiosità

Le competizioni femminili fino a qualche anno fa erano limitate al fioretto, più leggero e spettacolare, ma oggi le donne possono competere anche con spada e sciabola. Fioretto, spada e sciabola sono tutte discipline olimpiche.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI