Come sapere quanto dura la fedeltà

Guida Guida

Quando bisogna iniziare a temere che il partner diventi infedele? Ce lo svelano le statistiche.

Le statistiche tendono a far coincidere il periodo di durata dell'amore (tre anni, a quanto pare) con il periodo di durata media dell'infedeltà – anch'esso di tre anni. La conferma arriva anche dal sito Gleeden.com, che ha condotto uno studio in merito intervistando 803 italiani tra i 18 e i 65 anni.

Da quanto risulta, la fedeltà è ormai cosa rara – anche se non è detto che una volta le cose andassero meglio – mentre il tradimento costituirebbe la normalità e lo sarebbe sin dai primi mesi di frequentazione della coppia.

Il tradimento a pochi mesi dall'inizio della storia

La cosa curiosa infatti è che un gran numero di persone ammette di tradire già quando la storia d'amore è all'inizio: si comincia ad uscire insieme, ci si vede più spesso e in teoria ci si dovrebbe ritrovare nel periodo di coinvolgimento massimo, sia a livello sentimentale che fisico... Ma contemporaneamente si potrebbe aver timore di costruire qualcosa di serio e si potrebbe essere attanagliati dai dubbi... E allora ci si guarda attorno e si tradisce, assecondando un trend che vede le donne superare, in percentuale, persino gli uomini.

E se le donne sono quelle che tendono a tradire di più quando un rapporto è all'inizio mentre gli uomini tendono a farlo di meno, con il passare del tempo la situazione si ribalta: la donna diventa più fedele – almeno nel primo anno di frequentazione – mentre l'uomo diventa più propenso a concedersi scappatelle.

Il tradimento nel lungo termine

Se il tradimento fa capolino già agli albori della relazione pensate cosa possa accadere con il proseguimento della storia. E infatti, dopo una media di due anni, la routine inizia a “costringere” i partner a guardarsi attorno, in cerca di nuove emozioni e avventure.

Gli uomini sarebbero quelli più propensi a tradire prima mentre le donne, in genere, cedono alla tentazione dopo il quinto anno di vita della coppia.

Se poi il tradimento faccia bene o male alla coppia, la questione è tutta relativa: per alcuni diventa motivo di rottura, soprattutto se alla base non c'è più amore per il partner; per altri diventa ancora di salvezza per portare avanti la relazione, o se non addirittura per salvarla.

Foto @ fcarniani - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI