Quante volte a settimana bisogna lavarsi i capelli?

Domande Domande & Risposte

Quante volte a settimana bisogna lavarsi i capelli?

C'è chi li lava tutti i giorni. C'è chi li lava a giorni alterni e chi li lava due volte a settimana. I pareri su quante volte a settimana sia necessario lavare i capelli sono discordanti e contraddittori, anche da parte di medici e specialisti della pelle. Cerchiamo di fare un po' di chiarezza capendo, prima di tutto, a cosa serve lavarsi i capelli.

Ebbene, lavarsi i capelli serve a pulire capelli e cuoio capelluto, andando a eliminare lo sporco e le particelle di sebo che, quando si accumulano, conferiscono alle nostre chiome il cosiddetto effetto "unto", decisamente antiestetico. Eppure il grasso è fondamentale per la salute dei nostri capelli, quindi bisogna trovare un giusto compromesso tra pulizia e naturale equilibrio del cuoio capelluto.

In generale è necessario lavare i capelli quando si comincia ad avvertire prurito, che è il classico sintomo derivante dall'accumulo eccessivo di sebo. Nulla vieta, comunque di lavare i capelli tutti i giorni: l'importante è scegliere shampoo poco aggressivi e di buona qualità. La caratteristica principale di uno shampoo, infatti, è la presenza dei cosiddetti tensioattivi, molecole che, legandosi all'acqua, procedono alla rimozione del sebo e dello sporco. Ecco perché è importante scegliere prodotti contenenti tensioattivi delicati: solitamente si tratta di prodotti che fanno poca schiuma o che vendono venduti sotto forma di olio.

Per proteggere i capelli, poi, è possibile utilizzare il balsamo: oltre a districare i capelli, infatti, il balsamo procede a generare una pellicola protettiva su di essi, proteggendoli dallo sporco e dai danni ambientali e atmosferici. L'importante, tuttavia, è scegliere un balsamo adatto alla propria tipologia di capelli.

Inoltre la frequenza di lavaggio non può prescindere dal luogo in cui si vive e dallo stile di vita che si conduce. Chi vive in città, infatti, dovrà lavare i capelli più spesso a causa della maggior presenza dello smog nell'aria.
La frequenza con cui ci facciamo lo shampoo, poi, deve cambiare anche in base alla tipologia dei nostri capelli: chi ha i capelli lisci e fini, tendenzialmente dovrà lavarli più spesso, perché più inclini a sporcarsi: lo sporco e il grasso, infatti, tendono a scivolare meglio, sporcando i capelli più velocemente. Chi ha i capelli ricci, al contrario, può lavarli ogni tre giorni: questa tipologia di capello, infatti, ostacola il percorso sia di sebo che di acqua.

Foto © Lars Zahner - Fotolia.com

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI