Come realizzare finti dread

Guida Guida

Volete provare i dreadlocks, ma avete paura di rovinare irreparabilmente i capelli? Provate a farli finti.

Con i capelli si può fare davvero di tutto ormai.
Tinte reversibili, tagli finti, finte lunghezze e anche finti dreadlocks.

I dreadlocks, per chi non lo sapesse, sono le ciocche di capelli cotonati tipiche della cultura rastafariana.
Una volta realizzate sono molto difficili da eliminare perché facilmente i capelli si rovinano e perdono lucentezza.

Perché non provare a farli finti?
Esiste un’acconciatura in grado di ricreare lo stesso effetto dei veri dread, senza però, rovinare in alcun modo i capelli che poi una volta lavati tornano come prima.

Basta avere un po’ di manualità e utilizzare i prodotti giusti.

Ecco come realizzare in casa dei finti dreadlocks

  • Per prima cosa dividete i capelli in ciocche esattamente come si fa per realizzare dei veri dread
  • Poi, anziché cotonare ogni ciocca, arrotolatela su se stessa e lavoratela con una cera o con un gel cercando di far penetrare bene il prodotto all’interno per fissare il dread
  • Lasciate asciugare bene e poi se le ciocche sono ancora un po’ troppo leggere applicate ancora prodotto
  • Nei giorni successivi cercate di non stressate troppo i capelli legandoli. Più li lasciate liberi e meglio è
  • Non intervenite con l'uncinetto come si fa per i veri dread per rendere la ciocca meglio definita e resistente perché rischiereste di intrecciare eccessivamente i capelli

Questo tipo di acconciatura è perfetto per chi ha i capelli ricci perché si mantiene più a lungo.
Molto difficile, invece, da realizzare su capelli lisci.

Una volta lavati i capelli il prodotto viene via senza lasciare tracce e i capelli tornano esattamente come prima.

Questa acconciatura può durare al massimo una settimana se curata con costanza e risistemata continuamente aggiungendo altra cera.

Photo: nehairs.blogspot.it

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI