Come scegliere la tonalità di biondo giusta in base al taglio di capelli

Guida Guida

Il biondo non è un colore facile, ma deve sapersi accordare con il proprio look. Scopri come scegliere la nuance di biondo per il taglio di capelli.

I capelli biondi sono fatti di sfumature particolari e uniche, sfumature che vanno accordate con diversi fattori per trasformarsi in un look perfetto. Quali fattori? La carnagione e il taglio di capelli, fondamentali per garantire al risultato finale un aspetto ottimo (e non uno sgradevole effetto fake). Scopriamo oggi come scegliere la nuance di biondo perfetta partendo dal proprio taglio di capelli.

Platino, oro, ramati: ogni look vuole la sua sfumatura

Le sfumature di biondo sono davvero infinite: dipendono dal gusto personale, dalla capacità schiarente del proprio capello, dalla resistenza che esso mostra nel momento della decolorazione. Per scegliere quella giusta ci vuole occhio e bisogna valutare anche il proprio taglio di capelli: vediamo come!

- Biondo platino: partiamo dal platino, una nuance difficile da ottenere quanto da curare. Il suo effetto monocromo deciso lo rende perfetto per look non troppo pesanti quindi, a dispetto di qualche moda un po' troppo forte, consigliamo di evitarlo su lunghezze esagerate (soprattutto con frangia o ciuffo pieni), che possono trasformare l'intero look in uno spiacevole effetto parrucca.
Sceglilo così: il platino è perfetto per i tagli cortissimi e maschili o, in alternativa, per le lunghezze che raggiungono al massimo le orecchie (creando un carrè liscio e composto).

- Biondo oro e biondo ramato sono sfumature perfette per capelli lunghi e corposi, soprattutto se si amano le onde poiché queste valorizzano ancor di più i riflessi.
Sceglilo così: non ci sono styling che prevedono di evitarlo, anzi, più riflessi ci sono più il biondo appare naturale e in armonia con qualsiasi forma di taglio.

- Lo Shatush può essere annoverato nella categoria capelli biondi se scelto intenso, con stacco deciso tra lunghezze e radice. Il classico look lungo con ricrescita nera e lunghezze biondissime non è però perfetto per tutte: meglio sceglierlo su look ondulati per limitare lo stacco e rendere l'insieme più gradevole.
Sceglilo così: se invece è lo stacco ciò che desideri, ricrealo almeno su lunghezze medie, al massimo sulle spalle.

Ogni viso, ogni forma e ogni colore, vuole il suo biondo: oggi abbiamo imparato come accordarlo al taglio, la prossima volta preparatevi a prendere appunti su come sceglierlo in base alla vostra carnagione. Vietato sbagliare!

 

© millaf - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI