Come ottenere delle perfette beach waves

Guida Guida

Una delle pettinature che sanno veramente di estate? Le beach waves, ovvero le onde effetto "bagno nel mare". 

Chi non ha mai sentito parlare di beach waves si prepari a prendere appunti, per imparare a ricreare uno dei trend dell'estate. Scopriamo come si fanno queste onde casual, perfette non solo al mare, ma anche per una normale giornata estiva.

Si tratta di una piega mossa molto naturale, che ricorda i capelli casual degli amanti del surf

Per ricreare questo tipo di onda, non definita e lievemente voluminosa, ci vuole sicuramente una buona predisposizione: un capello non troppo liscio o non troppo riccio, che si presti bene a un pizzico di movimento sostenuto adeguatamente alle radici da un tocco di volume.

Vediamo come ricreare le beach waves:

1. Il prodotto consigliato per ricreare questo effetto è uno spray solitamente chiamato "salt spray": distribuito da diversi marchi, si tratta di un prodotto che ricrea un finish simile a quello dell'acqua del mare sui capelli. I capelli sono opachi e lievemente increspati, ma al tempo stesso curati.

2. Sui capelli bagnati vaporizza la quantità giusta di prodotto e muovi le ciocche con l'aiuto delle dita, per stropicciarle. Lasciar asciugare il tutto all'aria aperta in modo naturale (senza utilizzare il phon) sarebbe l'ideale.

3. Per un effetto ancora più casual  e per aiutare chi ha capelli che faticano a tenere la piega dell'onda, l'idea è quella di avvolgerli su se stessi come se si volesse ricreare uno chignon rudimentale, fissandoli con un normale elastico. Lasciarli in posa così durante l'asciugatura (o in questo caso ci si può anche aiutare con il phon) garantisce una miglior riuscita.

Foto © Mila Supynska - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI