Copia l'acconciatura di Scarlett Johansson sul red carpet della Mostra del cinema

Guida Guida

Era una delle attrici più attese alla 70esima edizione della Mostra cinema di Venezia: Scarlett Johansson al Lido con un'acconciatura tutta da copiare.

E' considerata una delle attrici più sexy e conturbanti del panorama cinematografico contemporaneo: le sue curve e i suoi sguardi hanno sedotto il mondo intero ed ora, Scarlett Johansson, è arrivata a Venezia per presentare la sua ultima fatica, un film che farà decisamente parlare.

Mentre in Under the Skin (questo il titolo) la Johansson colpisce perché appare come mamma l'ha fatta, sul red carpet della Mostra del cinema ci ha conquistati per una ragione differente: la sua acconciatura! Ecco come si fa...

Un raccolto morbido, semplice, moderno

Focus sull'acconciatura di Scarlett: si tratta di uno chignon, ma la particolarità sta nella morbidezza delle linee, nella texture del capello libera e naturale

Copiala così:

  1. Una volta lavati e tamponati i capelli procedi con l'asciugatura, in modo del tutto naturale, districando semplicemente i nodi. Per regalare alle radici un po' di volume in più asciuga i capelli a testa in giù e utilizza le dita per "alzare" le radici sotto il getto del phon
  2. Una volta asciutte le lunghezze e le radici, applica un prodotto disciplinante o in alternativa uno spray di quelli perfetti per gli effetti "beach waves", ovvero gli spray salini che danno al capello un aspetto non laccato e non lucido artificiale
  3. Se i tuoi capelli sono molto sottili e poco voluminosi, anziché utilizzare i prodotti di cui sopra, scegli una polvere volumizzante
  4. Procediamo con il raccolto: utilizza le dita per spingere all'indietro lunghezze e radici anteriori e fissa il tutto con una coda a circa tre centimetri di distanza dalla nuca (in altezza)
  5. Ora arriva il momento chignon: per ottenerne uno perfetto, utilizza un apposito strumento, il classico accessorio dedicato, dotato di un taglio orizzontale che permette di inserire la coda e di avvolgerla poi, partendo dalla punta, formando quindi un tondo perfetto, uno chignon a forma di ciambella. In alternativa si può usare il posticcio a forma, per l'appunto, di ciambella (la famosa tecnica del "calzino").
  6. Passa le dita nei capelli per far ricadere qualche ciuffo ribelle e la tua acconciatura è pronta!
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI