Come gestire il problema dei capelli grassi

Guida Guida

Non sai come risolvere il problema dei capelli grassi? Non stressarli con inutili lavaggi ma scopri cosa fare per prevenire e ridurre il problema

Per molte donne avere i capelli grassi è un vero problema soprattutto quando, dopo sole 24 ore dalla piega è già il momento di rilavarli. La soluzione più rapida è legarli, ma anche in questo caso l'effetto lucido non svanirà e comunque non avremo risolto il problema all'origine.

I capelli grassi sono questi sempre conseguenza di un problema di sebo, quindi è molto importante controllare l' alimentazione evitando cibi troppo grassi e fritti.
Non dimentichiamo, poi, che esistono diverse tipologie di capello, più o meno soggette a questo genere di disturbo.
Chi ha pochi capelli e molto sottili ha più problemi a mantenerli puliti rispetto a chi ha tanti capelli e molto robusti.

Ma ecco alcuni accorgimenti e alcune cose da sapere per limitare i danni e fare in modo che i capelli restino puliti più a lungo

  • Come già detto, è molto importante curare l'alimentazione per evitare non solo problemi di sebo, ma anche altri fastidi collegati alla cute come irritazioni e forfora
  • Anche lo stress non aiuta a mantenere la chioma luminosa, infatti i capelli risentono molto dei periodi di tensione e stanchezza
  • I capelli grassi vanno toccati il meno possibile sia con le mani che con le spazzole che, a contatto con il cuocio capelluto, stimolano ancora di più la produzione di sebo.
  • Shampoo troppo frequenti risolvono solo temporaneamente il problema, ma ne creano altri perché rendono i capelli più fragili e sfibrati
  • L'ideale sarebbe utilizzare uno shampoo specifico per capelli grassi e una maschera non troppo pesante. Lo shampoo va applicato con movimenti delicati e senza frizionare troppo la cute
  • Dopo lo shampoo si può fare un breve impacco con aceto e acqua per poi risciacquare con acqua fredda per fare i modo che i pori si chiudano un po'
  • È importante anche asciugare i capelli con il phon non troppo caldo e comunque distante dalla cute
  • Anche la scelta del taglio di capelli è fondamentale per ovviare al problema. Da evitare i tagli che prevedono ciuffi o frangette davanti al viso perché i capelli a contatto con la fronte tendono a sporcarsi più facilmente e poi anche raccoglierli diventa difficile
  • Chi ha capelli ricci dovrebbe lasciarli naturali senza stressarli con piastre e spazzole liscianti. I capelli ricci, infatti, si sporcano meno facilmente

Foto © Elena Kharichkina - Fotolia.com

Lavaggi a secco

Per evitare lavaggi troppo frequenti si possono usare di tanto in tanto shampoo a secco che danno una temporanea idea di pulito, anche se in realtà non igienizzano come un normale shampoo.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI