Come lavare correttamente la biancheria intima

Guida Guida

La biancheria intima merita un trattamento mirato per non rovinarsi. Scopriamo come lavarla nel modo corretto.

La biancheria intima merita un trattamento di lavaggio diverso rispetto ai normali indumenti, perché può rovinarsi e "invecchiare" molto più facilmente. Vediamo come prendersene cura nel modo giusto.

In lavatrice o a mano?

L'idea migliore? Lavare la biancheria a mano perché la lavatrice tende a danneggiarla maggiormente, ma ciò non è logicamente sempre possibile. Vediamo come trattarla in entrambi i casi.

- Lavare sempre la biancheria a parte: i cicli normali, adatti ai normali indumenti, non vanno bene per la lingerie.

Se non è possibile procedere con lavaggi separati, meglio armarsi di un sacchetto specifico per il bucato, così da separare questi capi dagli altri.

- Un ottimo metodo per detergere la biancheria è il lavaggio a mano: mettetela in ammollo in una bacinella con un litro d'acqua, un po' di sapone liquido e mezzo bicchiere di aceto bianco. Questo permette di mantenere il tessuto morbido a lungo.

L'intimo va trattato con estrema cura: basta prestare attenzione, trovare il metodo di lavaggio più adatto e ogni pezzo durerà intatto a lungo.

Foto © Africa Studio - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI