Come struccare la pelle grassa

Guida Guida

La detersione è un passo molto importante, ancor di più se si ha una pelle con determinate esigenze, come ad esempio la pelle grassa. Vediamo come struccarla e detergerla al meglio.

Ogni pelle ha bisogno del suo "momento detergenza" specifico per ogni esigenza. Abbiamo già visto come scegliere il detergente giusto, oggi vediamo come scegliere quello giusto per la pelle grassa, e come struccarla nel modo corretto.

Di cosa ha bisogno la pelle grassa?

La pelle grassa affetta da imperfezioni, diversamente da ciò che si crede non necessita di prodotti che la rendano secca, bensì di idratazione. L'importante è che una volta pulita da ogni traccia di trucco e impurità, la pelle non "tiri".

Il primo passo per eliminare il trucco corrisponde solitamente all'utilizzo del latte detergente con il cotone: per la pelle grassa no. Il latte detergente è spesso troppo grasso, ed è meglio preferirvi un gel da schiumare con l'acqua.

Secondo punto: il cotone fa assolutamente eliminato in quanto può trasportare batteri e infezioni in altre parti del viso. Meglio utilizzare sempre le mani, ben lavate.

Terzo punto: dopo aver eliminato il trucco è necessario utilizzare un detergente specifico, meglio se arricchito con piccole particelle esfolianti che detergono i pori in maggiore profondità. La frizione provocata da un prodotto esfoliante aiuta inoltre ad eliminare eventuali residui di pelle secca (spesso dovuti a trattamenti specifici per le imperfezioni, come creme a base medicinale).

Dopo aver lavato accuratamente l'epidermide è fondamentale applicare un'idratante leggero, specifico per le pelli con problemi di imperfezioni. Diversi passi che richiedono costanza (e che spesso la sera rubano del tempo), ma una buona routine è la chiave di una pelle pulita e, di conseguenza, bella.

 

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI