Come smettere di mangiarsi le unghie

Guida Guida

Mangiarsi le unghie non è solo un problema a livello di salute per le proprie mani, ma è anche una mania che penalizza a livello estetico. Vediamo come liberarsene...

Lo stress conduce spesso a comportamenti che nuociono alla nostra salute e l'atto di mangiarsi le unghie rientra certamente in questa categoria. Scopriamo come combattere insieme questa bruttissima abitudine.

Come combattere l'onicofagia?

La definizione corretta di questo disturbo è onicofagia, termine che sta appunto a indicare un disturbo compulsivo che induce una persona a mangiare e "rosicchiare" le proprie unghie. Questo disturbo nuoce gravemente alla salute delle unghie e alla loro bellezza: a chi piacciono mani poco ordinate, con unghie minuscole e poco curate?
Scopriamo insieme come dimenticare questa mania:

- Gli smalti anti-rosicchiamento servono? Per chi non li conoscesse, si tratta di speciali smalti dal sapore amaro: una volta infilate le unghie in bocca si prova disgusto.
In realtà, chi soffre di questo disturbo in maniera seria, finirà per mangiarsi le unghie senza più badare all'odoraccio di questi smalti. Quindi questi prodotti possono servire, ma relativamente.

- Chiediti perché lo fai e osservati: solitamente questo disturbo è conseguenza di un carattere nervoso. Analizzare la propria abitudine e capire cosa fa scattare la pulsione è il primo step per combatterla.

- Pensa al fatto che chi ti vede non assiste certo ad una bella scena: non è bello vedere una persona intenta a rosicchiarsi le unghie, trasmette tensione, nervosismo... e non è nemmeno igienico. Quindi impara a controllare questa cosa in pubblico.

- Cura le tue unghie: la miglior risposta è curare le unghie e renderle più belle. Vedere le loro potenzialità, vedere quanto sia bello avere mani in ordine, può aiutare a respingere il gesto di mangiarsi le unghie. Crea una giusta routine: scrub per le cuticole, crema idratante ogni sera, una lima per sagomarle alla perfezione e un blocco levigante per lucidarle e farle apparire sane.

L'onicofagia deriva da un malessere interiore che va indagato e sconfitto: smettere di mangiarsi le unghie, con buona volontà e impegno (e l'aiuto di qualche brava manicurist) è possibile e regalerà grandi soddisfazioni a te e alle tue mani.

 

© Africa Studio - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI