Come utilizzare gli smalti magnetici

Guida Guida

Gli smalti magnetici sono un trend che da mesi non abbandona le appassionate di nail art. Vediamo come utilizzarli alla perfezione.

Quando si tratta di unghie e manicure non ci sono davvero limiti: sapevate che esistono anche gli smalti magnetici? Per chi non li conoscesse è giunto il momento di imparare qualcosa di nuovo: ecco come utilizzare al meglio gli smalti magnetici.

Smalto magnetico: di cosa si tratta?

Niente di molto complicato: lo smalto magnetico non è altro che uno smalto per unghie classico la cui formula contiene delle particelle magnetiche che reagiscono alla forza di una magnete che si deve tenere in posa sopra l'unghia colorata (e che viene venduto insieme allo smalto specifico); le particelle contenute nella formula reagiscono quindi alla forza del magnete "muovendosi" e creando dei piacevoli effetti sul colore finale, come una vera nail art da professionista.

I classici effetti? Righe, orizzontali oppure oblique, ma anche effetti ondulati.

Per fare in modo che questa manicure riesca al meglio è bene seguire con attenzione gli step indicati: ripassiamoli insieme!

1. Stendete lo smalto sull'unghia pulita e preparata alla manicure (ricordando sempre uno strato di base protettiva prima dello smalto colorato)

2. Non attendete l'asciugatura altrimenti l'effetto magnetico non si "attiverà": stendete quindi lo smalto su un'unghia alla volta, stendendolo e posando sopra (a distanza ravvicinata) il magnete. Questo oggetto va tenuto a qualche millimetro dalla superficie dell'unghia facendo attenzione di non sfiorare lo smalto per non rovinare la manicure

3. Dopo una decina di secondi l'effetto dovrebbe essere visibile e perfetto. Ripetete lo stesso step unghia per unghia e attendete poi la completa asciugatura. Un velo di top coat brillante per sigillare il tutto e la manicure è pronta!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI