Storia del costume da bagno: il caso di Kiki Håkansson

Notizia Notizia

Fu la prima vincitrice del concorso di Miss Mondo, una competizione nata per promuovere il bikini, ma la sua mise fu giudicata peccaminosa 

Storia del costume da bagno: il caso di Kiki Håkansson

Louis Réard aveva lanciato una bomba sul mondo della moda: nel 1946 aveva mostrato al mondo la sua creazione, il bikini, usando il corpo di una danzatrice senza veli. Solo 5 anni dopo nasceva un concorso ad hoc per promuovere il nuovo e provocante indumento. Per una necessità mediatica venne chiamato Miss Mondo ed era stato pensato come evento unico. Nessuno sapeva che la competizione basata sulla bellezza, che sarebbe poi sfociata in Miss Universo.

Nel 1951 la vincitrice di Miss Mondo fu Kerstin “Kiki” Håkansson, modella svedese di Stoccolma, la prima e unica donna a ritirare il premio in bikini.

In principio fu il Festival Bikini Contest, organizzato da Eric Morley come un evento dedicato alla promozione dei costumi da bagno collegato al Festival if Britain. Il contest fu vinto dalla modella svedese che, per la cerimonia di incoronazione, indossò un bikini.

La scelta non passò inosservata. Contro l'indumento si levarono alte le proteste del mondo religioso. Il Papa lanciò una condanna contro il bikini, definendolo "peccaminoso". Ma questo ovviamente non decretò la fine della vita del due pezzi che, nel corso del tempo, si fece sempre più succinto e audace. Le dive del cinema come Ursula Andress e le pin up come Bettie Page ne fecero il proprio simbolo e arma di "distrazione" di massa. 

Nel 1952 la kermesse cambiò nome, diventando ufficialmente Miss Universo e il bikini fu bandito dalla competizione e al suo posto furono previsti costumi da bagno più modesti e coprenti. Ovviamente, come dimostrano le recenti edizioni, il bikini ha ripreso il suo posto nella kermesse internazionale, ma Kiki Håkansson resta comunque l'unica ad aver ricevuto la corona di "più bella del pianeta" indossando solo uno scandaloso due pezzi.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI