Sanremo 2018: i look della prima serata - Promossi e bocciati

Classifica Classifica

Tra promossi e bocciati, ecco i look della prima serata del Festival di Sanremo: chi è la meglio vestita? 

Sanremo 2018: i look della prima serata - Promossi e bocciati

Tra accuse di plagio e una conduzione a metà tra Paperissima e confusioni senili da casa di riposo, anche quest'anno abbiamo il nostro Festival di Sanremo: una kermesse da guardare, da ascoltare e, soprattutto, da commentare! Perché (lo sappiamo bene) il palco dell'Ariston è una prestigiosa vetrina per le migliori griffe del mondo, chiamate a vestire cantanti e musicisti. E se alcune case di moda hanno regalato agli "indossatori" momenti di vera celebrità, (vedi Michelle Hunziker), altre non sono propriamente riuscite nel loro intento.

E allora cosa stiamo aspettando? Tra promossi e bocciati, ecco tutti i look della prima serata del Festival di Sanremo 2018.

Michelle Hunkziker - voto: 8 PROMOSSA!

Quattro cambi d'abito per Michelle Hunziker che, in Armani Privé, dà a tutti una vera e propria lezione di stile. Il vestito con cui inaugura la manifestazione ripropone una nota costante nel look della conduttrice svizzera per tutta la serata: il nero. Per il primo abito: velluto, scollo a v, leggero strascico.

 

 

#michellehunziker in #armaniprive #sanremo2018

Un post condiviso da Hautecoutureootd (@hautecoutureootd5) in data:

Col terzo abito il nero si veste di luminosi cristalli, che diventano completamente chiari grazie allo sfondo argento, nel quarto abito. Unica caduta di stile, il secondo cambio: il pannello non rende giustizia al fisico di Michelle Hunziker.

Annalisa - voto: 6 PROMOSSA!

Parola d'ordine per Sanremo 2018? Scollature. Lo dichiara per bene Hunziker, scendendo per prima la famigerata scalinata e lo ribadisce Annalisa. Per lei un abito corto DSquared. Peccato per le scarpe, che sono da "no" deciso. Riprovaci, Annalisa!

Ornella Vanoni - voto 7: PROMOSSA!

 

Forse la celebre voce del Festival ha voluto omaggiare il lancio della prima Tesla su Marte, ma il look da tuta spaziale di Ornella Vanoni, vestita da Antonio Riva, è stato un grande azzardo. Per fortuna, la sua classe innata ha salvato la serata.

Noemi - voto 5 BOCCIATA!

Noemi a Sanremo 2018

Foto Pourfemme / ansa

Anche per la cantante di "Non smettere mai di cercarmi" una bella scollatura ombelicale, ma con qualche aderenza di troppo.

Nina Zilli - voto 8 PROMOSSA!

 


In molti hanno detto che l'atmosfera nuziale del vaporoso abito bianco Vivienne Westwood Couture ha penalizzato l'eleganza innata dell'artista. Per noi è semplicemente meravigliosa, un omaggio alle splendide dive che hanno fatto la storia di Sanremo.

Gli uomini di Sanremo e le loro giacche - voto medio: 5 BOCCIATI!

A parte i sobri ed elegantissimi presentatori, le giacche maschili a Sanremo 2018 hanno fatto sollevare più di un sopracciglio. A parte qualche bocciatura inappellabile come nel caso di Alberto "Albi" Cazzola de Lo Stato Sociale, tutti gli altri si sono attestati su una dignitosa sufficienza, ma senza rinunciare a un po' di stravaganza. Antonio Stash Fiordispino, il leader dei The Kolors, ha scelto di rendere omaggio al Capitan Findus (5). Gli ex Pooh Robi Facchinetti e Riccardo Fogli hanno scelto di omaggiare le atmosfere natalizie con borchie e strass (5), ma il loro ex compagno di squadra Red Canzian li ha umiliati non solo con il suo pezzo, ma anche con una bella giacca che gioca con il suo nome (6).

 

Qualche perplessità per il kaftano damascato stile Genio della Lampada di Aladino di Mak Gazzè (5) e l'omaggio a Cristiano Malgioglio degli intramontabili Elio e le storie Tese (6).

 


Foto di apertura: Grazia

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI