#ImNoAngel: la risposta di Lane Bryant’s alla campagna di Victoria’s Secret!

Guida Guida

La casa di moda Lane Bryant’s invita le donne di tutto il mondo a mostrare la loro bellezza con la campagna #ImNoAngel per le donne curvy. 

La casa di moda americana di lingerie, Lane Bryant’s, lancia la sua nuova campagna a sostegno della bellezza femminile indipendente dalla taglia. #ImNoAngel è il grido in risposta alla chiacchieratissima campagna di Victoria’s SegretThe Perfect Body”, nella quale 10 top model posano per un brand che sembra inneggiare lo stereotipo della donna magrissima e quindi bella. Il nome della campagna di Victoria’s Secret è stato poi intelligentemente cambiato in “A body for everybody”, ma i suoi magrissimi angeli sono rimasti.

Le protagoniste della campagna #ImNoAngel sono le modelle curvy più famose del momento: Victoria Lee, Justine Legault, Elly Mayday, Ashley Graham, Marquita Pring e Candice Huffine.

Lo spot sottolinea come ogni corpo femminile sia bello e soprattutto sexy e quindi abbia pari diritto di essere mostrato.

La rivoluzione del plus size è iniziata nel 2010 quando le modelle curvy iniziarono a conquistare le copertine delle riviste più famose, tra tutte Vogue, con Vogue Italia. Il messaggio della campagna invoglia alla libertà, alla gioia di piacersi così come si è, senza rincorrere uno stereotipo che ci rende infelici e ci allontana da noi stesse.

Lane Bryant’s invita le donne di tutto il mondo a specchiarsi e a farsi un selfie con la frase #ImNoAngel scritta con il rossetto sullo specchio per mostrare la propria bellezza, per urlare al mondo com’è la vera donna e che quest’ultima può essere bella anche se non magra.

Foto © www.lanebryant.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI