Bralet: non chiamatelo reggiseno!

Guida Guida

Non è solo un crop top e nemmeno un semplice reggiseno. Scopriamo insieme il bralet e impariamo ad indossarlo.

Se il crop top vi sembrava un sogno, il bralet è una missione impossibile!

La pancia non si scopre solo un po', ma è messa ben in evidenza e quindi se non avete un addome tonico e scolpito dimenticate la parola "bralet".

Se, però, volete utilizzarlo al posto della normale lingerie come reggiseno, allora nessun problema. È comodo, si adatta a tutte le forme e le sostiene alla perfezione.

Ma di cosa si tratta?

In pratica è un top attillato che arriva sotto il seno fasciando una parte del torace. Ci sono anche modelli ampi con ruches e merletti, ma sempre cortissimi.

La differenza con il crop top?
Semplicemente la lunghezza e la vestibilità. Il crop top scopre un pezzettino di pancia ed è in genere ampio, mentre il bralet assomiglia di più ad un reggiseno. Non a caso, infatti, "bra" in inglese vuol dire proprio reggiseno.

Indossare un bralet è molto semplice, soprattutto in estate: abbinatelo ad un paio di shorts a vita alta un po' anni 50, oppure a gonnellone lunghe e un po' gitane. Per un look molto femminile e un po' più elegante, invece, abbianatelo a pantaloni skinny corti alla caviglia e a vita alta e completate l'outfit con un paio di sandali stringati.

Se proprio non potete permettervelo (causa pancetta non proprio scolpita) ma volete togliervi lo sfizio indossatelo come reggiseno, oppure scegliete un modello basic scuro e abbinatelo ad una camicia ampia lasciandola aperta fin sotto il seno, oppure mettetelo sopra ad una t-shirt semplice e attillata.

Infine, potete utilizzare il bralet anche in spiaggia abbinandolo ad un semplice slip da bikini in tinta unita. Creerete in questo modo il vostro personalissimo due pezzi davvero unico e originale!

Foto @ www.topshop.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI