Come scegliere gli accessori per le tende

Guida Guida

Esistono diversi accessori utili a rendere più pratiche e funzionali le tende, la loro scelta è importante ai fini dell’arredamento poiché anche il più piccolo dettaglio può risultare determinante per ottenere una particolare atmosfera, ecco perché gli accessori per tende non vanno mai trascurati ma anzi vanno scelti con cura.

Esistono diversi accessori utili a rendere più pratiche e funzionali le tende, la loro scelta è importante ai fini dell’arredamento poiché anche il più piccolo dettaglio può risultare determinante per ottenere una particolare atmosfera, ecco perché gli accessori per tende non vanno mai trascurati ma anzi vanno scelti con cura.

I sistemi di sospensione sono numerosissimi e tutti molto validi: si va dai cavetti in acciaio, semplici ed essenziali, alle riloghe a rotaia di metallo o plastica, dai bastoni alle bacchette per tende a vetro.

I bastoni a cui appendere le tende sono ormai disponibili in varie lunghezze e spessore, possono essere di metallo opaco o lucido, di legno chiaro o scuro, di plastica verniciata o dorata, di ferro battuto. Sono semplici e pratici e questo li rende perfetti per uno stile che punta a linee essenziali e sobrie anche se, volendo, li puoi arricchire con finiture decorative.

I cavi e i fili metallici sono di solito adottati negli arredamenti minimalisti, dove si fa molto uso di pannelli e tende leggere munite di asole, anelli o fermagli: i cavi vengono tesi fra ganci e staffe quasi sempre venduti nel kit acquistato oppure disponibili, a parte, presso negozi di bricolage.

I binari di scorrimento (di solito per ogni tenda ce ne vuole uno) sono standard oppure fatti su misura come ad esempio quelli per bovindi ricurvi, l’importante è che tu scelga dei binari poco vistosi o che almeno si nascondono dietro a strisce o tubi metallici: puoi trovare modelli semplici in plastica adatti per tende leggere e diritte oppure sistemi più complessi che comprendono piste extra per consentire la sovrapposizione di tende.

I terminali sono elementi decorativi posti all'estremità del bastone e possono avere una forma appuntita o arrotondata oppure essere a forma di spirale, gancio o foglia. La scelta dei modelli e dei materiali con cui sono fatti i terminale è davvero infinita poichè possono anche essere forgiati a mano, su misura, se non si vuole acquistare dei modelli prodotti industrialmente.

Per congiungere le tende ai bastoni e ai binari hai a disposizione molte soluzioni dai classici anelli alle asole ed occhielli, dai cappi alle linguette.

Gli anelli sono il modo più semplice e più conosciuto per unire le tende ai bastoni, infatti di solito sono fornite in abbinamento con i rispettivi bastoni ma volendo ne puoi trovare vecchi modelli ancora nei negozi di bricolage oppure dai rigattieri. Alcuni modelli prevedono oltre all’anello principale un ulteriore anello, più piccolo, in cui inserire il gancio che si attacca al bordo della tenda, altri invece sono direttamente cuciti nel tessuto.

Le asole o gli occhielli sono una soluzione più moderna degli anelli e si trovano specialmente in tende dai tessuti leggeri come il cotone o il lino. Ne puoi trovare in diverse forme e finiture, lucidi od opachi, sono molto pratici poiché basta infilare il bastone negli occhielli e il gioco è fatto, però ricorda sempre di controllare che la loro dimensione sia compatibile con il diametro del bastone su cui verranno infilati.

Cappi e linguette sono dello stesso materiale delle tende oppure in un tessuto contrastante: non devi usare anelli o ganci poiché basta infilarli direttamente nel bastone e pertanto sono la soluzione ideale per tende che non si devono aprire ma al limite far solo scorrere lateralmente.

Altri accessori molto usati soprattutto per fermare la tende ai lati della finestra sono le embrasse, dette anche passamano, fermatenda o bracciale raccolgono la tenda lateralemente e possono essere fatte di nastri o cordoni che terminano con nappe o nappine: di recente invenzione sono le embrasse a calamita che prevedono un fronte in resina o metallo e un retro formato da un bottone calamitato che trattiene il tessuto.

Tende eleganti

Per ottenere un effetto elegante colloca l'embrasse a circa 2/3 dell'altezza della tenda, partendo dall'alto.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI