Come arredare lo studio secondo il Feng Shui

Guida Guida

Consigli utili per arredare in stile Feng Shui lo studio, la stanza di casa dedicata alle attività lavorative e alla lettura. 

Lo studio è l’ambiente della casa dedicata all’attività professionale oltre che allo svago intellettuale come l’ascolto di musica o la lettura di libri: secondo l’arte del Feng Shui dovrebbe essere uno spazio ampio, luminoso, possibilmente separato dalle altre stanze della casa e orientato a nord-est.

Il tipo di arredo deve essere semplice ed essenziale in modo da garantire ordine e armonia, componenti fondamentali per lavorare in totale tranquillità: è consigliabile evitare sovrapposizioni di stili di versi e scegliere mobili proporzionati tra loro, cioè ad esempio è bene evitare di accostare una scrivania immensa con una sedia piccola o viceversa.

Sarebbe preferibile anche evitare decorazioni inutili e superflue come stucchi eccessivi, tende pesanti, mobilio elaborato e una biblioteca troppo incombente perché ostacolerebbero il fluire dell’energia Ch’i rendendo difficoltosa la concentrazione.

E’ fondamentale dotare lo studio di una buona illuminazione per facilitare la lettura quindi, oltre all’utilizzo di faretti per creare un’illuminazione diffusa, non andrebbe mai dimenticata una lampada da scrivania

Per le pareti è consigliabile scegliere colori tenui che favoriscano la concentrazione e siano distensivi: i cinesi tendono però ad usare molto il rosso nello studio perché associano questo colore alla fama e alla fortuna.

L’elemento fondamentale di uno studio è la scrivania con la relativa poltrona, accogliente e dallo schienale alto nonché confortevole: la forma ideale della scrivania è quella rettangolare a indicare concretezza e stabilità e la posizione perfetta è quella al riparo dalla corrente entrante da porta e finestra in modo tale che chi è seduto, con le spalle al muro, può vedere chi entra nella stanza.

In uno studio ideale la finestra dovrebbe trovarsi sul lato sinistro, offrire una vista piacevole e consentire una buone areazione del locale: se così non fosse, si può intervenire appendendo alla parete uno specchio in grado di riflettere la vista di un’altra finestra.

photo My Home Office III via photopin.com

Quadri nello studio

Quadri con soggetti che evocano l’acqua favoriscono la concentrazione e stimolano la creatività.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI