Come costruire una finta finestra

Guida Guida

Per dare luce a un bagno cieco puoi adottare una soluzione ingegnosa: creare una finta finestra con delle lampade incorporate. Con questo trucco originale toglierai al locale quel senso di chiuso che provavi nell’entrarvi: certo, si tratta solo di un’impressione, ma comunque il risultato sarà efficace.

Per dare luce a un bagno cieco puoi adottare una soluzione ingegnosa: creare una finta finestra con delle lampade incorporate. Con questo trucco originale toglierai al locale quel senso di chiuso che provavi nell’entrarvi: certo, si tratta solo di un’impressione, ma comunque il risultato sarà efficace.

Per prima cosa individua la parete su cui montare la finta finestra: segna a matita il contorno della finestra tenendo conto della disposizione dei sanitari e, se è possibile, posizionala dalla stessa parte delle altre finestre della casa.

Tinteggia di bianco tutta la superficie interna al contorno tracciato, nel caso vi fossero mattonelle o piastrelle applica della tappezzeria di carta lavabile bianca. Fissa al muro dei listelli di legno della larghezza di 5-6 cm per simulare l’intelaiatura della finestra: a seconda del modello di finestra che hai deciso di montare, cioè con o senza l’effetto inglesina, fissa anche i listelli centrali, larghi 3 cm, verticali e orizzontali per creare le crociere.

Poi monta intorno alla finestra un cassonetto che servirà a nascondere le lampade fluorescenti: si tratta di pannelli che vanno fissati sulla cornice della finestra che andranno verniciati con un colore chiaro per far riflettere meglio la luce lungo i lati verticali del cassonetto. Fissa al muro, con dei tasselli ad espansione, tre squadrette metalliche per rendere più salda la struttura. All’interno del cassonetto andrai a posizionare, lungo i lati laterali, le lampade: usa un modello di lampada fluorescente lunga almeno un metro, di circa 40 W e temperatura tra i 4000 e i 5000 K°. Ovviamente dovrai aver predisposto in precedenza un apposito impianto di illuminazione fissando all’interno dei listelli verticali i due portalampade, il reattore e lo starter.

Stucca l’intelaiatura esterna della finestra e dipingila poi dello stesso colore della parete, verniciando anche le squadrette metalliche.

Monta infine delle tende leggere di colore chiaro che avranno il compito di diffondere la luce e nel contempo di nascondere e dissimulare l’artificiosità della costruzione montata.

Per proteggere i listelli di legno dall’umidità, prima di passare lo stucco e la vernice, prova a stendere uno strato di cementite bianca.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI