Come arredare casa in stile vintage

Guida Guida

Ami le atmosfere vissute e gli oggetti dall’aria un po' retrò? Forse il tipo d’arredamento che fa per te è lo stile vintage: ecco come fare per arredare la tua casa!

Ultimamente si fa un gran parlare di vintage: ovunque sorgono negozi di abbigliamento, di design e di arredo specializzati in questa tipologia di stile e spesso si corre il rischio di cadere in confusione o peggio ancora si finisce con il comprare articoli spacciati per vintage e che invece non lo sono per niente.

Un oggetto vintage ha perlomeno una ventina d’anni: non a caso il termine viene attribuito a tutto ciò che appartiene al ventesimo secolo fino agli anni ottanta e novanta.

Arredare una casa con questo stile non è per nulla difficile, basta recuperare oggetti d’arredo appartenuti ai nonni oppure recarsi in qualche mercatino dell'usato o in qualche fiera dell’antiquariato; inoltre puoi sempre affidarti a internet, che offre siti specializzati dove reperire mobili e arredi vintage.

Sarebbe meglio evitare di arredare l'intero appartamento in stile vintage per non appesantire toppo l’atmosfera e concentrarsi invece solo su una stanza come il salotto o la cucina: però, se ami alla follia questo stile e vuoi imporlo a tutte le stanze della tua casa, sei libera di farlo.

Innanzitutto concentrati su un’epoca: un mobile o un divano degli anni '20 o '30 non hanno nulla a che vedere con il loro corrispettivo degli anni Sessanta o Settanta, così come sono diversi i tessuti d’arredo, la tappezzeria e i colori.

La regola basilare da tenere a mente è quindi non mischiare oggetti vintage di epoche differenti ma piuttosto creare un mix armonioso di elementi appartenenti al medesimo periodo o perlomeno di periodi vicini.

Cura molto i dettagli e i particolari: se ad esempio ti piace il design degli anni '50 non possono mancare le stampe di pin-up; se invece ami lo stile psichedelico degli anni '70 procurati una di quelle lampade “disco ball" a specchio tipiche delle discoteche oppure scegli una carta da parati caratterizzata da una fantasia geometrica e colorata.

Insomma prima di comprare qualsiasi arredo vintage studiati ben lo stile dell’epoca di cui vuoi riprodurre l'atmosfera e poi concentrati su pochi elementi: anche un vecchio telefono o una radio non più funzionanti o un televisore e una lampada caratteristici possono conferire alla tua casa un aspetto d’altri tempi.

Foto © archideaphoto - Fotolia.com 

Vecchio ma non usato

Se non vuoi mettere in casa tua degli oggetti usati puoi rivolgerti a negozi specializzati che vendono riproduzioni di mobili in stile vintage.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI