Case celebri: in vendita l'ultima casa di Marilyn Monroe

Notizia Notizia

L'ultima villa dove visse Marilyn Monroe, a Brentwood in California, è sul mercato per 6,9 milioni di dollari. 

Case celebri: in vendita l'ultima casa di Marilyn Monroe

E’ stata la prima casa che ha comprato senza l’aiuto di nessun uomo ma è stata purtroppo anche l’ultima: tra le sue mura, Marilyn Monroe venne trovata senza vita il 5 agosto del 1962.

La villa,appartenuta alla celebre attrice, si trova a Brentwood, un sobborgo a sud di Los Angeles, ed è stata messa in vendita alla cifra di 6,9 milioni di dollari.

La diva comprò l’immobile per 75mila dollari subito dopo la fine del suo terzo matrimonio con Arthur Miller e quattro mesi prima della sua scomparsa.

Proprio qui si era svolta la celebre intervista del 1962 per la rivista “Life” concessa a Richard Meryman, in cui l’attrice definiva questa dimora come la prima casa “realmente sua, esclusivamente sua”. Sempre in quest’intervista Marilyn aveva dichiarato di essere certa di andare d'accordo con chiunque apprezzasse la sua casa.

Vi era particolarmente legata tanto da non concedere a nessuno di fotografarla: Marilyn aveva voluto arredare la residenza di Brentwood personalmente, andando anche in Messico per comprare i mobili che riteneva più adatti.

Foto Olycom

Il villino si estende su circa 300 metri quadrati e si trova su un terreno ben riparato dalla fitta vegetazione.

L’abitazione in stile hacienda spagnola con tetto in tegole e pavimenti in cotto, fu costruita negli anni ’20 e, ad eccezione di alcune piccole modifiche apportate ai locali interni, conserva intatto ancora oggi l’aspetto originale che tanto aveva colpito Marilyn.
Ad attrarre però la diva fu però soprattutto il grande giardino di 2000 metri quadrati che circonda la villa, dove trovano posto anche una piscina e un frutteto di agrumi.

La proprietà dispone di un salone, un’ampia cucina, una sala da pranzo, quattro camere da letto e tre bagni e anche di una piccola depandance per gli ospiti.

Nel corso della sua breve esistenza, Marilyn Monroe abitò in 43 case sparse tra Hollywood e l’America, ma ne comprò personalmente solo una, quella a Brentwood.

Pare che a convincerla fosse stato il suo psicologo, che le consigliò di mettere radici acquistando una casa che potesse diventare il suo personale rifugio: la posizione alla fine della strada e la presenza di alti cancelli la mettevano al riparo dalle incursioni dei paparazzi e dei fan.

Nella casa, al 12305 della Fifth Helena Drive, l’attrice visse appena quattro mesi in compagnia del suo barboncino: il 5 agosto del 1962, nella grande camera da letto bianca, venne ritrovato il suo corpo senza vita.

Nel corso degli anni, la villa Brentwood è stata più volte venduta: a circa cinque anni dall’ultimo passaggio di proprietà il prezzo di vendita è cresciuto da 5,1 a ben 6,9 milioni di dollari e non certo per il valore immobiliare: è l'ultimo cimelio della grande diva.

>>>> LEGGI ANCHE
Marilyn Monroe era un disastro in amore, proprio come noi
Da Marilyn Monroe a Bar Refaeli: allenarsi come le star

Foto TGCom24 - Mediaset.it

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI