Come diventare host di Airbnb

Guida Guida

Dare in affitto una camera o un appartamento di cui si è proprietari tramite Airbnb, diventando un host, è un modo facile di guadagnare qualche soldo in più. 

Hai a disposizione un appartamento o una stanza libera di casa tua e vuoi affittarla per brevi periodi in modo da avere un piccolo guadagno extra?

Puoi provare a diventare un host di Airbnb, il portale online che mette in contatto persone in cerca di un alloggio o di una camera per brevi periodi, con persone che dispongono di uno spazio da affittare.

Affittare con Airbnb è facile e sicuro: indipendentemente dal tipo di casa o camera che vuoi condividere, il sito ti mette in contatto con milioni di viaggiatori in cerca di alloggi.

Airbnb ti lascia avere il controllo completo di disponibilità, prezzi, regole della casa e modalità di interazione con gli ospiti: sei tu a decidere i orari per il check-in e gestire come preferisci l'intera procedura.

Airbnb ti rimane al fianco in ogni momento, offrendoti assistenza 24 ore su 24 e mettendoti a disposizione una community online di host esperti a cui rivolgere domande.

Prima di diventare host di airbnb devi però capire quali sono le leggi vigenti nel comune dove si trova l’immobile che vuoi affittare.

Infatti alcune città hanno leggi facenti parte di un piano urbanistico o di codici amministrativi che limitano la possibilità di ospitare persone, dietro compenso, per brevi periodi.

Una volta appurato che non esistono divieti è facile diventare un host di Airbnb basta registrarsi sul sito creando un account.

Procedi quindi nel creare il tuo profilo inserendo una tua foto e le informazioni di base come nome, data di nascita, sesso, tipo di lavoro e livello di istruzione.

Passa poi a creare il tuo annuncio descrivendo l’alloggio, indicando quanti ospiti può accogliere e aggiungendo delle foto.

Ricordati di indicare le tariffe e giorni di disponibilità dell’alloggio: Airbnb ti propone uno strumento di calcolo dei prezzi che determina tariffe competitive, ma sei comunque tu alla fine a decidere il prezzo.

Una volta scelto il metodo di pagamento non ti resta che pubblicare l’annuncio e attendere che gli ospiti ti contattino.

foto Airbnb 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI