Lampade fai da te: idee low cost per illuminare la casa

Guida Guida

Ritagli di stoffa, tavolette di compensato, pennelli, vernici, materiali di recupero, tutto può essere utilizzato per creare lampade fai da te.

Decorare e arredare casa con gli accessori giusti, spesso, può essere un’impresa difficile soprattutto se si tratta di una lampada o di un’abatjour. La dimensione, il colore o lo stile di quelle in commercio, non sempre combaciano con i nostri gusti e con l’arredamento delle camere. In questi casi, un po’ di manualità e l’occorrente giusto, possono essere di grande aiuto per realizzare, da soli, una splendida lampada.

Ritagli di stoffa, tavolette di compensato, pennelli, vernici, materiali di recupero, tutto può essere utilizzato per creare lampade originali o semplicemente per rinnovare quel lampadario che avete in soffitta e non vi piace più. Certo, la manualità aiuta ma anche il fattore fantasia non è da sottovalutare.

Qualunque sia il vostro progetto, l’importante è che vi dotiate di:

  • portalampada completo con attacco normale;
  • colla a caldo
  • lampadina
  • interruttore
  • spina e filo elettrico

Potrete, poi, abbellire la vostra lampada con tutto ciò che volete: roselline carta, farfalle di stoffa o qualsiasi altro oggetto decorativo.

Se siete amanti del riciclo realizzate un lampadario con i bicchieri di plastica!

Cosa occorre?

  • Bicchieri di plastica (colorati o bianchi)
  • Colla a caldo
  • Filo di ferro zincato
  • Porta lampada
  • Filo elettrico
  • Presa

 

Ecco come procedere:

Il lampadario avrà forma sferica, per cui dovrete creare il primo anello della sfera incollando i bicchieri, uno a uno, con la colla a caldo; con il filo di ferro zincato preparate un anello che funga da sostegno per i bicchieri che avete appena incollato e che andrete a fissare sul retro di essi.

Proseguite creando, con i bicchieri, gli anelli successivi fino a ottenere una semisfera. A questo punto, ribaltate la semisfera e seguite i passaggi precedenti per ottenere l’altra metà. Questa volta, l’anello di filo di ferro dovrà essere dotato anche di una sorta di gancio così da poter appendere il lampadario.

Naturalmente, è importante non chiudere del tutto la sfera in modo che resti dello spazio per far passare il filo, il portalampada e la lampadina. Una volta inseriti, la lampada sarà pronta. Potrete colorarla con una vernice spray o arricchirla con altri particolari a scelta. L’importante è che siate soddisfatti della vostra creazione low cost!

Leggi anche: Come personalizzare una lanterna in carta di riso.

photo credit: sylvar via photopin ccLollyman via photopin cc

Weekend Donna

Weekend Donna (dal 9 all’11 novembre a Rho) è il luogo ideale per procurarsi tutto ciò che serve per abbellire e decorare una vecchia lampada oppure realizzarne una con carta o cartone.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI