Come realizzare un costume da sushi per Carnevale

Guida Guida

Adori il sushi? Perché non ti travesti da onigiri o sashimi per festeggiare il Carnevale? 

Quest'anno a Carnevale travestiti da sushi, il cibo a base di riso e pesce crudo tipico della cucina giapponese: è un’idea originale e molto trendy che attirerà l’attenzione di tutti.
Puoi realizzare molto facilmente un costume economico utilizzando del semplice cartoncino oppure, se sei una vera esperta di taglio e cucito, elaborare creazioni più complesse come dei copricapi a forma di gamberetto o di sushi arrotolato nel nori.

L’opzione più semplice consiste nell’utilizzare un grosso cartoncino marrone scuro o nero e arrotolarselo intorno alla vita.
Per simulare il riso dovrai vestire di bianco la parte superiore e inferiore del corpo, che fuoriuscirà dall’involtino di cartone, indossando ad esempio dei leggings e un dolcevita o una tuta e attaccare poi all’altezza dello stomaco e della schiena dei piccoli palloncini arancioni per simulare le uova di pesce.

Un altro modo consiste nell’applicare sempre sulla tuta bianca una fascia nera da legare in vita e sotto cui inserire un cuscino arancione, rettangolare e di piccole dimensioni, su cui avrai disegnato con del colore acrilico delle linee bianche in diagonale e che simulerà un pezzetto di salmone crudo.
Se invece vuoi cimentarti nella creazione di un copricapo a forma di gamberetto devi realizzare un cartamodello a forma di ovale allungato, lungo circa 30 cm, con la parte superiore più ampia e la parte inferiore che si restringe. 
Ritaglia il cartamodello e riportalo su una stoffa bianca da cui ricaverai due sagome: cucile tra loro e riempi il sacchetto così ottenuto con della gommapiuma o dell’ovatta in modo da creare un cuscinetto.

Pratica poi una cucitura lungo tutta l’asse centrale dell’ovale: noterai che il cuscino formerà come delle grinze lateralmente rispetto alla cucitura.

Crea ora la coda del gamberetto ritagliando su un pezzo di feltro rosa una forma a cuore senza la punta e poi cuci il tutto alla base inferiore del cuscino precedentemente realizzato. Con della vernice arancione per stoffa dipingi il cuscino bianco creando delle striature che ricordano quelle del gamberetto ed ecco che il tuo copricapo sushi è pronto. Non ti resta che cucire un elastico nella parte inferiore che farai passare sotto il mento quando lo indosserai.
 

photo tratta da blog.makezine.com

Kimono e sushi

Se opti per un sushi-copricapo ti conviene indossare un kimono

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI