Come riconoscere i vari tipi di cottage

Guida Guida

Il cottage è la tipica abitazione contadina oggi sempre più richiesta come struttura di accoglienza turistica e casa-vacanza. 

Si va sempre più diffondendo la moda di alloggiare, per brevi vacanze o week end, in cottage di lusso, ovvero costruzioni rurali con mattoni o pietre a vista, rimesse a nuovo e arredate con stile.

I cottage sono ville rustiche di origine per lo più anglosassone o scandinava, tipiche delle zone di campagna ma anche di località di mare e lago. Queste abitazioni erano abitate un tempo da contadini, non a caso il termine "cottage" deriva dalla parola "cotter" che significa appunto mezzadro.

Se anche tu vuoi provare a soggiornare in una casa contadina immersa in un’atmosfera quasi d’altri tempi, impara a riconoscere le principali caratteristiche di queste abitazioni per poter scegliere il cottage dei tuoi sogni dove trascorrere vacanze indimenticabili.

Questa piccola abitazione in pietra o in legno solitamente ha una struttura modesta, con poche camere e solo uno, massimo due piani e in passato comprendeva anche una stalla annessa e un pezzo di terreno recintato.

Nell’ambito del cottage anglosassone si distinguono diversi tipi di abitazioni a seconda che ci si trovi in Inghilterra, Irlanda o America del Nord.

Il cottage britannico in pietra o mattoni e strutture in legno a vista ha piccole dimensioni e non più di quattro camere, poste due al piano superiore e due al piano inferiore.

Il cottage irlandese, localizzato principalmente in zone rurali, è riconoscibile soprattutto per il tipico tetto di paglia.

I cottage nordamericani, definiti anche cabin, sono invece tipici delle zone costiere oppure delle aree vicino a laghi e fiumi.

Nei Paesi scandinavi i cottage, rigorosamente in legno, sono molto usati come casa-vacanza e sono per lo più situati vicino ai laghi soprattutto i cottage finlandesi che oltretutto sempre dotati di sauna esterna.

I cottage svedesi e norvegesi, realizzati in pannelli di legno verniciati di rosso, sono costituiti da tre camere da letto oltre al bagno e alla cucina abitabile: spesso alla struttura principale vengono annesse una dependance chiusa da vetrate e una grande terrazza.

Il cottage alpino o di montagna spesso di forma compatta e cubica vede l’impiego di materiali naturali come la pietra per le mura e il legno per gli arredi interni e la struttura portante.

Dunque a seconda dei paesi, della posizione geografica e del clima, i cottage assumono caratteristiche differenti che li distinguono tra loro: pur rimanendo sempre delle abitazione rustiche con pochi ambienti interni sono dotati di una vista panoramica e un arredo ricercato tali da renderli delle méte ideali per vacanze rilassanti.

Foto © Ronald Hudson - Fotolia.com

Il cottage Penty

Un particolare tipo di cottage inglese è rappresentato dal Penty: si tratta di un'unica camera spesso attaccata a proprietà più grandi che in passato veniva per lo più usata da pescatori.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI