Fai da te: Come costruire da soli un copritermosifone

Video Video
Il calorifero andrebbe ridipinto? Perché invece non coprirlo con un pannello decorato? Ti insegniamo come farlo in casa in modo semplice e veloce.

Hai bisogno di

  • 1 metro
  • 2 pannelli in MDF delle misure del termosifone
  • 1 paio di guanti da lavoro
  • 1 paio di guanti in lattice
  • 2 ganci da muro a U (come quelli per appendere le biciclette)una
  • 1 matita
  • 1 trapano con punta da legno n° 6
  • 4 viti da 2,5 cm con relativi bulloni
  • 1 cacciavite adatto alle viti
  • 1 confezione di colla da falegnameria a presa rapida
  • 1 latta di smalto idrosolubile giallo
  • 1 latta di smalto idrosolubile rosso
  • 1 latta di smalto idrosolubile nero
  •  protezione per gli abiti (per esempio un grembiule in plastica)
  • 1 pennello
Step by step
 
Giorno 1
  1. Misurare il calorifero, comprendendo attacchi e manopole, fino a 10 cm dal pavimento.
  2. Farsi tagliare due pannelli in MDF delle misure prese: un pannello servirà a coprire la parte frontale, l'altro quella superiore.
  3. Sistemare i ganci sul calorifero e collocare il pannello frontale, segnando con la matita i punti in corrispondenza ai ganci.
  4. Togliere i ganci dal calorifero; sul tavolo da lavoro, stendere il pannello frontale e posizionare i ganci sui segni a matita, allineandoli al bordo.
  5. Con la matita, disegnare il perimetro dei ganci e la posizione corrispondente ai fori delle viti.
  6. Indossando i guanti da lavoro, eseguire con il trapano due fori per le viti in corrispondenza dei segni tracciati. Fare attenzione a tenere ben saldo il pannello.
  7. Inserire le viti da sotto il pannello facendole sbucare all'interno dei fori dei ganci. Avvitare con i bulloni.
  8. Voltare il pannello e fissare le viti con il cacciavite.
  9. Indossare guanti in lattice e il camice o il grembiule per proteggere gli abiti.
  10. Colorare la superficie esterna dei due pennelli con lo smalto nero: usare poco colore alla volta, stendendolo con lunghe pennellate. Colorare anche i bordi e i profili.
  11. Lasciare asciugare per una notte intera. Pulire accuratamente il pennello che servirà per il giorno dopo.
Giorno 2
  1. Con il colore giallo, eseguire delle linee ondulate e irregolari a partire dalla base del pannello fino a circa metà della sua altezza.
  2. Con pennellate rotonde, unire le linee riempiendo gli spazi alla base.
  3. Coprire di colore fino a ottenere l'intensità desiderata.
  4. Lasciare asciugare.
  5. Ripetere l'operazione con lo smalto rosso sulla base gialla, creando così delle fiamme.
  6. Appendere il pannello frontale al termosifone.
  7. Stendere la colla a presa rapida sulla parte superiore dei ganci; fissare il pannello piccolo sui ganci, facendolo aderire bene sulla colla.
PER SAPERNE DI PIÙ
  • MDF è l'acronimo di Medium Density Fibreboard, ossia un pannello di fibra a media densità. Si tratta di un derivato del legno, composto dagli scarti prodotti dalla sua lavorazione. È un materiale molto compatto che, a differenza dei truciolati, può essere intagliato e fresato senza il rischio di sbriciolarsi. Essendo prodotto dagli scarti, senza abbattimenti di alberi, viene ritenuto un materiale ecologico
  • La copertura del termosifone si rivela un'ottima soluzione in estate, quando il riscaldamento non è in funzione. Andrà, invece, rimossa non appena verrà acceso: una delle regole per risparmiare energia termica è di non coprire i termosifoni, per non impedire lo scambio di calore. Quindi, non solo vanno rimossi i copritermosifoni, ma bisogna evitare di porvi davanti qualsiasi ostacolo, tende comprese.
CREDITS

Autore
Valeria Sanna per Bentobox

Regia
Valeria Sanna per Bentobox

Producer
Valeria Sanna per Bentobox

Interpreti
Eleonora Gatti

Operatori
Enrico Boccato per Bentobox

Montaggio
Enrico Boccato per Bentobox

Esperto
Eleonora Gatti, esperta di fai-da-te

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI