Come aprire una Srl semplificata

Guida Guida

Hai intenzione di metterti in proprio aprendo una società a responsabilità limitata semplificata (Srls)? Ecco tutto quello che c’è da sapere. 

Con la legge 99/2013 la disciplina delle Srls, ovvero le società a responsabilità limitata semplificata, è stata modificata allo scopo di facilitare la creazione di nuove imprese.

Possono costituire una Srl semplificata le persone fisiche di ogni età, con capitale sociale minimo di 1 euro e fino a massimo 10.000 euro, che è la quota minima per la Srl tradizionale.

Per aprire una Srl semplificata occorre sottoscrivere un contratto o un atto pubblico presso uno studio notarile.

Il notaio deve svolgere gratuitamente la stesura dell’atto costitutivo e dello statuto, fatto su un modello standard prestabilito. Dopo 20 giorni il notaio deve depositare l’atto costitutivo della Srls, senza spese di bollo, presso il registro delle imprese: durante questa fase, occorre pagare solo le spese di registro che sono pari a 200 euro.

La fase iniziale dell’apertura di una Srls appare dunque molto semplice e priva di costi ma poi subentrano delle spese.

Innanzitutto si devono sostenere i costi fissi annuali relativi alla Camera di Commercio, ovvero 200 euro e la tassa di concessione governativa per la vidimazione dei libri sociali che è di circa 300 euro.

Inoltre ci sono le spese per la tenuta della contabilità ordinaria: il commercialista chiede un compenso che dipende dal volume di affari e dal numero di operazioni svolte.

Indicativamente si possono spendere tra le 100 e le 200 euro mensili a cui si sommano 150 euro per depositare il bilancio annuale, 16 euro di marche da bollo per la vidimazione di ogni 100 pagine di libro sociale e 25 euro per i diritti di segreteria per ogni libro sociale vidimato.

Tenuto conto che i costi di gestione sono piuttosto alti, occorre ponderare con scrupolosità l’apertura di una Srls nonostante i vantaggi di apertura.

In conclusione, dato che le tasse nel nostro Paese sono piuttosto alte, è consigliabile aprire una Srls solo se si può contare su un fatturato elevato.

Foto www.laretediclo.it

Regime fiscale e Srls

La Srl semplificata, per quel che concerne il regime fiscale, è soggetta all’IRES ( 27,50% sugli utili) e all’IRAP che grava sul valore della produzione.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI