Come fare la permuta della casa

Guida Guida

Quando compri casa puoi anche velutare la cosiddetta permuta. Scopri di che si tratta e se questa alternativa si adatta alle tue esigenze! 

Se vuoi vendere la tua casa per acquistarne un'altra esiste, tra le varie opzioni, anche l’opportunità di effettuare una permuta, cioè cambiare la tua abitazione con quella di un altro proprietario con conguaglio a favore di chi vende l’unità di maggior valore: è un possibilità che si verifica raramente ma non è da escludersi a priori.

Fare una permuta di immobili tra privati è difficile, tuttavia può capitare che tu e un tuo vicino di casa vi ritroviate con interessi contrapposti ma coincidenti: entrambi non desiderate cambiare edificio e zona ma solo metratura del vostro appartamento, in tal caso potreste scambiarvi le abitazioni.

In genere è raro che una persona si trasferisca per accedere ad una casa più piccola o di minor valore, di solito se si cambia è per migliorare la propria condizione abitativa, tuttavia vi sono alcune eccezioni che confermano la regola, come ad esempio il caso di persone anziane o sole che non necessitano di un grande appartamento e ne preferiscono uno più piccolo.

La permuta fa risparmiare tempo e denaro, infatti si può risparmiare sulla parcella del notaio, poiché l’operazione consiste in un solo passaggio e in più, a livello fiscale, vengono pagate le imposte di trasferimento solo sull’immobile di maggior valore.

Oltre che tra privati, una permuta può essere organizzata anche da un’agenzia immobiliare facendo si che un proprio mediatore assista un cliente sia per l’acquisto di una casa nuova sia per la vendita di quella vecchia.

Stai attento a non farti ammaliare da fantomatiche agenzie che garantiscono “il ritiro dell’usato” in cambio dell’acquisto di un nuovo appartamento.

Diffida sempre di agenzie immobiliari che si comportano così perché prima di tutto un mediatore immobiliare non può fare commercio dei beni per cui opera come intermediario e secondariamente perché, dal punto di vista economico, questa operazione non è conveniente: perché mai un agente immobiliare dovrebbe acquistare il tuo immobile rinunciando alla provvigione e rimettendoci in più le spese del notaio, oltre alle varie tasse? L’unico vantaggio per l’agente consisterebbe nel comprare il tuo immobile ad un prezzo più basso rispetto quello di mercato il che sarebbe solo una grossa fregatura per te.

Una permuta può verificarsi anche tra un privato, intenzionato a vendere la propria vecchia abitazione, direttamente con il costruttore di un immobile nuovo. E’ raro che si verifichi ma non impossibile, soprattutto in momenti fiacchi di mercato: il costruttore pur di vendere un immobile nuovo e di pregio preferisce accollarsi il rischio di tener invenduto un appartamento più piccolo magari intestandoselo tramite rogito notarile.

Foto © Fantasista - Fotolia.com

Tempistica

La permuta pura comporta un passaggio degli immobili in contemporanea, per cui se dovessero esserci dei lavori di manutenzione da sostenere in uno dei due immobili, uno dei due contraenti potrebbe essere svantaggiato. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI