Come curare le piante d’appartamento nei mesi invernali

Guida Guida

L’inverno rappresenta per le piante d’appartamento un periodo critico: seguite alcuni accorgimenti per poterle mantenere sane fino all’arrivo della primavera. 

Durante i mesi invernali le piante d’appartamento soffrono parecchio la diminuzione di luce nelle nostre case: ecco perché, pur rimanendo al caldo, riducono di molto la loro attività vegetativa entrando in un periodo di riposo pressoché totale.

Ecco alcuni suggerimenti per curarle nel modo più opportuno fino all’arrivo della primavera.

Tra gennaio e febbraio, i nemici principali per le tue piante d’appartamento sono rappresentati dalla poca luce e dalla scarsa umidità atmosferica, elementi che contribuiscono a seccare i margini delle foglie: cerca pertanto di posizionare le tue piante vicino ad una finestra, possibilmente senza tende. E’ anche utile riunirle tutte vicine appggiandole su grandi sottovasi riempiti di argilla espansa bagnata per favorire il formarsi di un ambiente umido.

Se per un motivo o l'altro le tue piante vengono a trovarsi vicino ad un termosifone non preoccuparti eccessivamente, l’importante e che non siano a diretto contatto con la sua superficie, per il resto fai in modo che l’argilla espansa dei sottovasi sia sempre bagnata e quotidianamente effettua delle nebulizzazioni sul fogliame usando un comune vaporizzatore e acqua a temperatura ambiente possibilmente senza calcare e cloro.

Se decidi di non optare per l'argilla espansa controlla con una certa frequenza che il terriccio del vaso non sia completamente asciutto, in tal caso intervieni con l’innaffiatura ma senza esagerare per non rischiare di far marcire le radici.

La scarsa luminosità delle stanze è una delle cause principali dell’ingiallimento e della caduta del fogliame oltre che della crescita di fusti esili e deboli

Sospendi le concimazioni in questi mesi e riprendile solo quando ti accorgerai di un aumento naturale della luminosità, di solito conviene concimare verso la fine di febbraio stimolando così la ripresa vegetativa delle piante.

Se necessario effettua interventi fitosanitari: una delle malattie più frequenti per le piante d’appartamento è la presenza di macchie di lanuggine bianca sulle foglie causata dalla cocciniglia farinosa.

Ti basterà usare un batuffolo di cotone intriso di acqua e sapone di marsiglia per rimuovere completamente il parassita. 

foto © Photographee.eu - Fotolia.com

La Tinteggiatura giusta

Per potenziare la luminosità delle stanze in cui conservi le tue piante puoi pensare di tinteggiare le pareti e il soffitto con vernici bianche o colori chiari che riflettono la luce amplificando così gli effetti benefici sulle piante.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI