Come coltivare la lattuga

Guida Guida

Ecco come coltivare la lattuga, ideale per un'insalata estiva!  

Con questo caldo, una bella insalata fresca a pranzo è il massimo. In questa guida, allora, vediamo come coltivare la lattuga direttamente a casa nostra, nell'orto o anche sul balcone. E' molto facile ed il risultato è certo, ecco come fare!

Seminate la lattuga ad inizio primavera, prendendo anche in considerazione le condizioni climatiche del periodo (se ad inizio aprile fa ancora particolarmente freddo, aspettate un altro pò).

Per la coltivazione in vaso, prendetene uno sufficientemente grande (se quadrato, sui 50 centimetri per lato) e riempitelo con una base di ghiaia fine, utile per il drenaggio. Copritela poi con dell'argilla, non molta, giusto uno strato in grado di coprire le pietre. Infine, via con la terra fertile (con fosforo e azoto) ed i semi, disposti per file (questo anche per la coltivazione a terra, a circa 20 centimetri l'una dall'altra). E' possibile, inoltre, comprare direttamente le piantine appena nate.

Il sole è importante quindi mettile in zone non ombreggiate e ricorda di bagnare il terreno almeno 4 volte a settimana, anche in base alla temperatura. Durante l'inverno, copri le piante con dei teloni per evitare le gelate.

I germogli usciranno dopo 20-30 giorni ed ecco la tua insalata da gustare. ricorda di tagliare, al momento della raccolta, a circa 3 centimetri dal colletto, questo permettere un ulteriore crescita della verdura.

Erbe infestanti

Ricorda sempre di eliminarle, un terreno pulito è fondamentale per il corretto sviluppo della pianta.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI