Come coltivare la mina lobata

Guida Guida

La mina lobata è un bella pianta rampicante che può raggiungere i sei metri d'altezza. Ecco come coltivarla nel proprio giardino.  

Se siete alla ricerca di una pianta rampicante un po' diversa dal solito (belle le foglie che sembrano cuori stilizzati), annuale e in grado di raggiungere l'altezza di circa sei metri, la mina lobata è quello che fa per voi. Vediamo in questa guida come coltivare la mina lobata, per un giardino sempre più speciale.

I semi granulari di questa pianta necessitano di una ventina di giorni per germogliare al meglio, una volta fatto metteteli in vasi con terreno fatto prevalentemente di torba.

Mettete i vasetti in una zona dove possono assorbire luce, fino allo sviluppo della pianta. Una volta giunta a circa 20 centimetri di grandezza, piantatela nel terreno con sali minerali e sabbia, meglio se vicino a una recinzione, d'altronde è una pianta rampicante. Anche in questo caso, la luce del sole è molto importante.

La fioritura dei boccioli rossi e molto particolari, avviene d'estate, con lo sviluppo, poi, verso fiori giallo/arancio e bianchi bellissimi: bagnate con frequenza la pianta in modo da mantenere il terreno umido e aggiungete fertilizzanti di tanto in tanto.

Buon lavoro!

photo credit: MJIphotos via photo pin cc

Semi più morbidi

Pe ammorbidire i semi appena comprati, metteteli a bagno in un bicchiere d'acqua.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI