Come coltivare la rosa canina

Guida Guida

La rosa canina è una pianta selvatica molto bella e profumata con cui ornare il proprio giardino. La conoscete? Bene, ecco alcuni consigli per piantarla e coltivarla al meglio.  

Pianta selvatica di grande bellezza, la rosa canina regala fioriture molto abbondanti con fiori rosa e bianchi, ottimi come ornamento per il tuo giardino. Inoltre, questa pianta, è commestibile e con essa si possono fare tisane purificanti. In questa guida vediamo come coltivare la rosa canina in maniera semplice e con grandi risultati.

Piantate la rosa in autunno e collocatela in una posizione particolarmente luminosa, con i raggi del sole diretti ma con la protezione rispetto ai venti, soprattutto se forti.

rosa-canina

Comprate i semi in serra e piantateli o in piena terra o in vasi sufficientemente grandi da ospitarne lo sviluppo. Il terreno deve essere leggero, concimato, ed avere un buon drenaggio, inoltre, sono da evitare i ristagni d'acqua, pericolosi per la crescita della pianta.

Particolarmente utile, nella coltivazione in vaso, è il posizionamento sul fondo di uno strato di ghiaia. Rinvasate durante l'inverno, ricordandovi di utilizzare un vaso più grande del precedente e di coprire bene con la terra le radici adagiate sulla ghiaia.

Bagnate il terreno con abbondanza durante i mesi più caldi e i primi di fioritura (fine primavera), per il resto dell'anno, siate morigerati e bagnate solo quando il terreno è più asciutto.

Potate i rami più giovani con attenzione ed eliminate quelli secchi: utilizzate molta cura in questa operazione, che non sarà semplicissima visto che la pianta diventa molto grande e articolata velocemente.

Buon lavoro!

>>>LEGGI ANCHE: Come curare le rose in modo ecologico

Foto © scis65 - Fotolia.com

Composizione

Crea una composizione con rose canine e rose rosse: è un'ottima idea regalo!
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI