Come curare l’orto e il giardino a marzo: il calendario dei lavori

Guida Guida

Alcuni dei principali lavori da effettuare nell’orto e nel giardino durante il mese di marzo, per preparare il terreno all'arrivo della primavera.

Marzo è il mese del risveglio vegetativo: le giornate si fanno più luminose e le temperature iniziano ad alzarsi. Con l’avvicinarsi della primavera si rendono allora necessari alcuni lavori di preparazione e pulizia del giardino e dell’orto.

Si può iniziare dunque a rimuovere le coperture di protezione delle piante usate durante l’inverno approfittandone per rimuovere foglie secche, rami rovinati ed erbe infestanti. Alla base degli arbusti e degli alberi si può rimuovere un po' la terra con una zappa per far penetrare meglio il concime organico.

Questo è il periodo ideale per potare arbusti, siepi, piante da frutto e rose a fioritura estiva mentre le piante a fioritura primaverile staranno già buttando i germogli per cui vanno lasciate stare: la potatura si potrà fare a completo appassimento dei fiori.

Marzo è il mese ideale per mettere a dimora i bulbi a fioritura estiva o autunnale nonché arbusti, alberi da frutto e roseti sia in terra che in vaso

Fino ad aprile sarà poi il momento ideale per seminare il tappeto erboso: bisogna ricordarsi di spargere sul terreno del concime organico, smuovendo il substrato per facilitare la radicazione delle piantine.

Invece per quanto riguarda l’orto si può procedere alla semina degli ortaggi che potranno essere raccolti a fine primavera e in estate come zucchine, pomodori, melanzane, piselli e peperoni.

In particolare si potranno seminare in piena terra le barbabietole, le carote, le cipolle, la cicoria, la rucola e la lattuga, i piselli, i cetrioli, i fagioli, i pomodori, i porri, il prezzemolo e il basilico, le rape e i ravanelli, gli spinaci,le zucche, le angurie e i meloni.

Nel caso facesse ancora troppo freddo puoi sempre usare dei semenzai, acquistati nei garden center o fatti da te recuperando dei contenitori: in questa maniera proteggerai i germogli dalle basse temperature e dalle intemperie permettendo loro di crescere fino a raggiungere una dimensione tale da poter essere trapiantati in terra.

Foto © T.Tulik - Fotolia.com

Sradicare e ripiantare

Dopo la terza settimana di marzo evita di sradicare le piante per spostarle in altre zone del giardino altrimenti le sottoporrai ad uno stress troppo elevato
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI