Come realizzare un tunnel fiorito

Guida Guida

Un tunnel di fiori può trasformare completamente il tuo giardino. Ecco come installarlo e abbellire il tuo spazio all'aperto.

Se nel tuo giardino hai spazio a sufficienza per creare una zona di grande impatto visivo puoi provare ad allestire un tunnel rivestito da piante e fiori.

Per ottenere un buon risultato scegli una parte del giardino libera da vegetazione alta e posiziona al suo centro la struttura di supporto, preferibilmente orientata verso est-ovest, così facendo le piante che la rivestiranno potranno sempre godere del sole diretto la mattina o il pomeriggio.

In vendita puoi trovare diversi tipi di strutture, quelle più economiche sono in ferro zincato, quelle dall’aspetto più rustico sono in legno: preferisci comunque sempre un modello largo almeno 2 m, lungo 3 e con uno spazio tra gli archi non superiore al metro e mezzo.

Una volta individuata l’area dove installare la struttura disegna sul terreno, con della calce, il perimetro della forma che verrà occupata e, alla distanza prestabilita tra un arco e l’altro, scava delle buche di una certa profondità (almeno 40 cm) per contenere gli assi portanti del tunnel.

I pali di sostegno sono dei tubi zincati dal diametro di poco superiore a quello degli archi superiori.

Dopo averli inseriti nella buca e dopo avervi posto dei portapalo, versa nella buca del cemento per stabilizzare la struttura. Una volta che il cemento è indurito inserisci i mezzi arco nei portapalo raccordandoli l’uno all’altro con le apposite giunzioni. Così facendo hai costruito la struttura portante del tunnel che va completata con i montanti, che vanno posizionati a 1,80 cm di altezza, e con i pannelli di grigliato a maglie larghe su cui dovrai guidare la vegetazione nei primi stadi di crescita.

Per favorire l’impressione di una prospettiva allungata poni ai lati di ingresso del tunnel due oggetti uguali come ad esempio due statue, due vasi o due arbusti potati secondo le regole dell’ars topiaria, mentre sul fondo del tunnel posiziona una panchina o una fontana circondata da una quinta di arbusti.

photo credit: il_baro via photopin cc

Per i rampicanti hai l'imbarazzo della scelta: dal notissimo glicine al profumato gelsomino, dalla passiflora alla bouganville senza dimenticare la classica edera.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI