Come smacchiare una sedia di paglia

Guida Guida

Quando le vecchie sedie in paglia della nonna hanno vistose macchie di sporco sulla seduta bastano un po' di olio di gomito e un trucco tutto naturale.

Ti piacerebbe mettere in cucina quelle belle vecchie sedie in paglia che ti ha lasciato la nonna, peccato però che ci siano delle vistose macchie di sporco sulla seduta! 

Per rendere le tue sedie come nuove non saranno necessari né spray chimici né detersivi in polvere costosi: ti basterà applicare una semplice miscela di farina di mais e usare un po' d'olio di gomito.

Cerca, se è possibile, di effettuare l’intera operazione all’aperto poiché avrai bisogno di molta acqua

Prepara un composto di farina di mais a cui avrai aggiunto un po' d’acqua in modo da ottenere una specie di pappetta. Stendi l’impasto ottenuto su tutta la superficie della seduta: coprila bene avendo cura di non tralasciare i bordi.

A questo punto, con una spazzola a setole rigide, strofina energicamente la miscela seguendo il senso dell’impagliatura.

Dopo qualche minuto asporta il prodotto con dell’acqua ghiacciata e salata, quindi sciacqua abbondantemente con acqua corrente aiutandoti  con una canna per annaffiare il giardino.

Una volta pulita, fai asciugare la sedia all’ombra, controllando di tanto in tanto che la paglia non diventi troppo secca: in tal caso inumidisci la superficie con un nebulizzatore e tamponala con un panno asciutto.

Per una buona manutenzione è sufficiente spazzolare periodicamente la seduta di paglia con acqua e sapone di marsiglia

Se desideri sbiancare la paglia basterà strofinare la seduta con dell’acqua ossigenata diluita (1 litro di acqua + 1 dl di acqua ossigenata).

Foto © Freesurf - Fotolia.com

Sedile di paglia

Quando è possibile farlo, estrai dalla struttura della sedia il sedile di paglia: l’intera operazione di pulitura sarà molto più facile e così potrai anche pulire il lato inferiore della seduta.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI