Come sverniciare un mobile con il decapante

Guida Guida

Se vuoi restaurare un mobile devi innanzitutto effettuare una pulizia profonda asportando lo strato di vernice. Scopri come sverniciare con il decapante.

Se vuoi provare a restaurare un mobile devi innanzitutto effettuare una pulizia profonda asportando lo strato di vernice che nasconde la venatura originale del legno. Esistono svariati metodi per sverniciare un mobile alcuni sono più aggressivi per il legno come il trattamento della soda oppure quello che utilizza la soda caustica, il trattamento con il decapante è invece meno pericoloso.

Il decapante è uno sverniciatore chimico in grado di rispettare il legno da trattare poiché non rovina la patina sottostante lo strato di vernice da asportare.

Poiché all’interno del barattolo di decapante tende a formarsi del gas, che a contatto con l’aria fa schizzare il liquido, ricorda di aprire delicatamente il coperchio coprendolo con un panno.

Con un pennello stendi il decapante a poco a poco e su piccole zone perché il liquido tende a essiccare con facilità, in questo modo non sciuperai inutilmente il prodotto. Dopo circa un quarto d’ora noterai che lo strato di vernice tende a gonfiarsi e screpolarsi: a questo punto, con una spatola, solleva lo smalto e controlla se si intravede il legno nudo, in tal caso puoi procedere all’asportazione della vernice. Puoi aiutarti nell’operazione spargendo della segatura e asportando con la spatola la poltiglia che si è venuta a formare.

Nel caso vi fossero diversi strati di vernice occorrerà ripetere questi passaggi altre volte e aspettare qualche ora prima di eliminare il decapante. Dopo aver usato la spatola puoi passare anche una paglietta di acciaio a grana grossa per eliminare ogni traccia del liquido sverniciante. A operazione terminata passa su tutta la zona trattata un panno imbevuto di acquaragia o alcool per fermare l’azione corrosiva del decapante: il mobile presenterà una superficie levigata liscia al tatto.

 

 

Anche se questo trattamento è meno pericoloso di quello con la soda caustica, il decapante è comunque urticante quindi prendi le opportune precauzioni indossando ad esempio dei guanti di lattice e se vieni a contatto con il liquido sciacquati subito con acqua corrente.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI