Come creare diversi ambienti in un loft con i separé

Guida Guida

Senza dovere ricorrere a strutture in muratura è possibile dividere un loft in vari ambienti facendo ricorso a separé e paraventi. 

Se abiti in un loft e desideri, senza spendere in costose ristrutturazioni, realizzare degli ambienti specifici come il soggiorno, la camera da letto e l’angolo cottura, puoi ricorrere all’uso di separé o paraventi.

I separé permettono, con modiche cifre, di creare delle zone di privacy all’interno di un openspace senza intaccare le caratteristiche strutturali del locale stesso.

Alcuni separé, essendo strutture mobili, consentono di cambiare in qualsiasi momento l’impostazione divisoria scelta rendendo il tutto molto più dinamico e fluido.

Mobili, porte a soffietto ma anche vasi di grandi dimensioni, oltre che costituire elementi d’arredo, possono rivestire la funzione di separatori d’ambienti.

Ad esempio per la zona soggiorno è possibile creare dei separé usando dei vasi di terracotta rettangolari contenenti piante sempreverdi da interno oppure utilizzare griglie di legno o in vimini dotate di rotelle che possono essere posizionate in qualsiasi angolo del loft.

Quanto alle porte a soffietto rappresentano un modo molto versatile di dividere gli ambienti perché offrono la possibilità di ottenere sempre lo spazio desiderato in occasione di un party o un ricevimento quando è preferibile presentare agli ospiti il loft come un unico ambiente.

Se invece si preferiscono soluzioni più definitive e dal design moderno si può optare per delle strutture in legno o per pannelli in cartongesso, che risultano molto leggeri e sottili: sono ideali per creare angoli separati dal resto del loft come la camera da letto in cui si preferisce godere di maggior privacy.

La forza dei separé, di qualunque tipologia essi siano, è di essere strutture removibili in qualsiasi momento inoltre, essendo realizzati in materiali semplici, sono facilmente adattabili allo stile d’arredo adottato nel loft.

Se poi si opta per i separé in vendita nei negozi di bricolage non è richiesta neppure una particolare competenza e mano d’opera per montarli.

Foto © Robert Kneschke - Fotolia.com

Vecchie porte

Non buttare le vecchie porte di legno ma restaurale e ridipingile per realizzare un separé all’insegna del riciclo.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI