Come scegliere le zanzariere a seconda delle tue finestre

Guida Guida

Le zanzariere svolgono un compito fondamentale proteggendoti dagli insetti: assicurati di scegliere la tipologia più adatta alle tue esigenze e alle tue finestre. 

Le zanzariere sono un ottimo rimedio contro gli insetti: d’estate è possibile mantenere le finestre aperte assicurandosi protezione e al contempo l’adeguato passaggio dell’aria.

Prima di acquistarle è però opportuno esaminare attentamente il tipo di porte e finestre su cui andranno applicate e avere un minimo di conoscenza dei principali modelli di zanzariera.

Le zanzariere le più comuni sono quelle a rullo, semplici da applicare poiché si adattano a porte e finestre di qualsiasi dimensione (anche se non sono applicabili su finestre piccole o dalle forme particolari come gli oblò e gli abbaini).

Sono dotate di guide laterali che permettono alla rete di scorrere agevolmente e si chiudono tramite un sistema ad incastro, inoltre le zanzariere a rullo si prestano a una pulizia veloce e pratica.

Tra le zanzariere più economiche e pratiche ci sono poi quelle magnetiche caratterizzate da pannelli in poliestere, applicabili alle finestre tramite fasce adesive e senza l’utilizzo di viti.

Le zanzariere magnetiche sono disponibili in varie misure e colori e si possono trovare in un qualsiasi centro di bricolage, ma sono fornite in pannelli con misure standard e quindi non sono personalizzabili a seconda delle dimensioni delle finestre.

Ci sono poi le zanzariere a soglia bassa con struttura a molla che permette di regolare l’apertura del pannello a seconda delle esigenze: sono abbastanza costose e disponibili in vari modelli e dimensioni.

Questo tipo di zanzariere, ideali per piccole finestre e porte di passaggio, è dotato di telaio in PVC resistente, con un ingombro molto sottile di massimo 5mm e una rete che, a seconda delle esigenze, può essere tesa o plissettata.

Foto © lucio pepi - Fotolia.com

Pulizia e manutenzione

Corretta manutenzione delle zanzariere? Puliscile regolarmente con lo sgrassatore ed una spugna morbida, evitando prodotti aggressivi.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI