Bunker antiatomici, è boom in America

Notizia Notizia

Pare proprio che la nuova moda americana sia quella di farsi costruire un bunke. E tra divi e businessman è vera "bunker mania". 

Bunker antiatomici, è boom in America

Sotto i giardini delle ville di Beverly Hills e Bel Air stanno letteralmente crescendo come funghi veri e propri rifugi antiatomici.

Gli attentati terroristici, le sparatorie di massa, le calamità naturali e le tensioni causate dalle recenti elezioni presidenziali non hanno fatto altro che aumentare sentimenti di paura e diffidenza negli americani.

E così i milionari americani hanno deciso di correre ai ripari facendo costruire bunker sotto le loro ville e ciò ha fatto registrare un picco nelle vendite.

L’intero settore del mercato del lusso che si occupa di costruzioni rifugio sta vivendo un boom tanto che le vendite sono aumentate del 700% rispetto al 2015 e in generale sono cresciute del 150%.

La Northwest Shelter Systems, una piccola azienda dell'Idaho che opera nel settore da più di vent'anni, ha registrato un aumento delle vendite pari al 70% da quando hanno avuto inizio le rivolte in Medio Oriente: le richieste sono passate dai quattro rifugi venduti all'anno a ben 12.

La UndergroundBombShelter.com, azienda specializzata nella vendita di rifugi antiaereo e bunker sotterranei, ha visto le richieste aumentare del 400%. La società Vivos, specializzata in rifugi di vari tipi, ha visto le proprie prenotazioni decollare del 1.000% dopo lo tsunami in Giappone.

Gary Lynch, general manager di Rising S Bunkers, società texana specializzata nella costruzione dei bunker, spiega che i principali clienti sono soprattutto attori, sportivi e politici.

Dato che i prezzi per la costruzione di un bunker vanno dai 39 mila dollari agli otto milioni di dollari, la spesa non è indifferente e richiede una certa capacità di acquisto che solo persone di un ceto sociale molto elevato possono permettersi. Addirittura, nei casi di bunker a cinque stelle, forniti di tutti i comfort, i prezzi possono anche variare dai 200mila ai 20 milioni di dollari.

Per i ricchi spendere qualche milione per la costruzione di un rifugio antiatomico è solo una nuova forma di assicurazione: ad esempio Bill Gates ha fatto costruire enormi rifugi sotto ognuna delle sue case sia a Rancho Santa Fe che a Washington.

Foto @Class Life

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI