Come scegliere l’abbigliamento adatto per il fai da te

Guida Guida

Sai cosa è meglio indossare e cosa è bene evitare quando esegui dei lavori di riparazione in casa tua? Ecco un breve guida per vestirsi in modo adeguato.

Quando ti accingi a fare una riparazione in casa o qualsiasi altro tipo di lavoro fai da te, dalla tinteggiatura dei muri al cambio di una presa elettrica, devi cerca di indossare degli indumenti appropriati alla situazione sia per un discorso di comodità sia per motivi di sicurezza personale.

Alcune riparazioni comportano il contatto con polvere e calcinacci, altre con sostanze tossiche, altre ancora con superfici taglienti o roventi per cui prima di iniziare pensa bene a proteggerti nel modo più appropriato.

Evita di indossare canottiere e pantaloncini anche se fa caldo: è importante usare indumenti di tessuto resistente e coprente come dei jeans e delle maglie a maniche lunghe in modo da proteggere la pelle di gambe e braccia.
E’ altresì importante che il tipo di tessuto degli abiti che indossi durante i lavori fai da te non sia di materiale infiammabile: meglio prediligere il cotone o appositi indumenti fatti con tessuti non ignifughi.

E’ fondamentale anche prestare attenzione al tipo di calzature che si indossano, infatti sono assolutamente bandite ciabatte e pantofole: il fatto di trovarsi a lavorare in casa non significa che non possano accadere degli incidenti, anzi è probabilmente il luogo dove ne capitano di più, quindi indossa un bel paio di scarpe robuste cosi se dovesse caderti una chiave inglese sul piede non sentirai troppo male.
Altra parte importante da proteggere sono le mani: esistono diversi tipi di guanti a seconda del genere di lavoro che devi fare, ad esempio, se devi maneggiare liquidi tossici usa guanti in gomma mentre quelli da giardinaggio in stoffa o specifici per il fai da te sono utili contro tagli e abrasioni.

Se devi eseguire lavori che producono polvere oppure devi aprire vecchie latte di vernice che potrebbero contenere piombo, cerca di indossare una mascherina sul viso in modo da non respirare minuscole particelle tossiche.

Comunque, quando esegui lavori che comportano l’uso di sostanze chimiche, cerca sempre di arieggiare bene i locali sia durante le operazioni che al termine.

Anche gli occhiali di protezione sono indispensabili in certe circostante: schegge e frammenti possono colpire gli occhi quando usi una sega oppure tagli dei vetri o dei metalli o usi la fiamma ossidrica che produce scintille.

Per ultimo, ma non per questo meno importante, presta attenzione alla testa proteggendola con un caschetto rigido: se devi lavorare in cantine o soffitte dove il tetto è basso o in locali con spigoli e tubi sporgenti è bene indossarlo per non farsi venire qualche bernoccolo.

Foto © auremar - Fotolia.com 

Attenzione ai fumi tossici

Lascia eseguire lavori che producono fumi tossici ai professionisti che sono dotati di indumenti di protezione appositi. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI