Come riconoscere e sventare i vari tipi di truffe

Guida Guida

Sei stato vittima di una truffa e speri che non ti ricapiti mai più? Impara a riconoscere in tempo i meccanismi più usati dai truffatori per imbrogliare la gente. 

Le truffe sono sempre esistite ma negli ultimi anni, complici anche le nuove tecnologie informatiche, le truffe ai danni di malcapitati e soprattutto di anziani si sono fatte sempre più raffinate.

Di solito le vittime preferite di questi subdoli inganni sono persone sole e indifese, che vivono particolari momenti di fragilità psicologica e debolezza fisica, oppure persone imprudenti ed avide abbagliate da facili guadagni.

I truffatori sfruttano la buonafede e l’altruismo della gente mettendola in condizioni di prestare denaro per finanziare opere di beneficienza oppure approfittano della superstizione di certe persone che si lasciano abbindolare da maghi e cartomanti.

Per evitare di incappare nelle truffe occorre sempre mantenere vigile attenzione, non abboccare a facili e improvvisi guadagni e soprattutto evitare di dare confidenza agli sconosciuti.

Appena si ha il sospetto di essere incappati in una truffa occorre subito rivolgersi ad amici fidati e parenti che possano difenderci e contattare le Forze dell’Ordine per segnalare la cosa.

E’ possibile prevenire le truffe riconoscendone le caratteristiche e i meccanismi base che, per quanto possano variare, sono tutto sommato sempre dello stesso tipo.

Tra le truffe più comuni troviamo:

  • la truffa dei falsi funzionari o dei falsi poliziotti
  • la truffa del falso incidente
  • la truffa del falso parente
  • la truffa della falsa eredità
  • la truffa della falsa beneficenza
  • la truffa delle finte vacanze
  • truffe telefoniche o via sms
  • truffe via e-mail o truffe on-line
  • truffa di merce contraffatta
  • truffa dei falsi assegni
  • scippi e borseggi

L’elenco potrebbe andare avanti all’infinito perché per ogni tipologia di truffa nascono in continuazione molte varianti sempre più sofisticate: l’importante è cercare di mantenere un sano atteggiamento di diffidenza verso le situazioni che ci appaiono più sospette.

Foto © meryll - Fotolia.com

Il phishing

Il phishing è una truffa on-line nata per sottrarre con l'inganno numeri di carte di credito, password, informazioni personali o di carattere finanziario: per non rimanerne vittima installa un potente antivirus e anti-spam, evita di aprire e-mail dall’indirizzo sospette e non scrivere via e-mail i tuoi dati sensibili. 
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI