5 cibi da non dare ai canarini

Classifica Classifica

Pur essendo granivori, i canarini necessitano anche di frutta e verdura per crescere sani. Vi sono tuttavia alimenti che non possono mangiare: scopriamo quali sono. 

I canarini, per crescere forti e sani, necessitano di un’alimentazione equilibrata che simuli gli alimenti che potrebbero reperire in natura come frutta, verdura e insetti da cui ottengono il giusto apporto di vitamine, proteine e calcio. Vi sono tuttavia cibi che i canarini non devono assumere per il loro bene.

Scopriamo quali sono gli alimenti che non si devono mai somministrare ai canarini perché possono causargli gravi disturbi.

5. Il grano

Il grano non è per niente adatto ai canarini, perché è un farinaceo che fermenta nell’intestino provocando diverse patologie. Oltretutto, essendo un alimento molto duro rischia si scheggiare il becco. Il grano è anche pericoloso perché può causare la scabbia, una patologia molto diffusa tra i volatili che beccano il grano nei campi coltivati.

4. Le melanzane

I canarini non devono assolutamente mangiare le melanzane altrimenti sviluppano patologie intestinali con la presenza di virus nocivi. Piuttosto, si possono dare di tanto in tanto aglio e cipolla ottimi vermifughi che svolgono un’azione disinfettante.

3. L’avocado

L’avocado non fornisce ai canarini nessun tipo di vitamine necessaria per rinforzare piume e unghie. Oltretutto questo alimento agisce come diuretico, facendo quindi perdere le sostanze nutritive accumulate nei pasti precedentemente assimilati.

2. Il pane

Il pane, soprattutto se pieno di lievito, non va dato ai canarini perché fermenta nell’intestino causando la formazione di vermi e altri agenti patogeni. Inoltre causa problemi di stitichezza con la conseguente necessità di ricorrere a lassativi.

1. Il cioccolato

Il cioccolato è un alimento velenoso per quasi tutti gli animali: nel caso dei canarini provoca  forme diarroiche gravi che li disidratano infiammandogli anche l'apparato urinario. Di conseguenza i canarini verrebbero privati di altre sostanze nutritive fornite da carote e mele, utili alla crescita delle piume e in grado di rendere robusti sia il becco che le unghie. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI