Come toelettare il Jack Russell

Guida Guida

L’operazione di toelettatura è fondamentale per preservare la bellezza e la salute del mantello del Jack Russell, sia degli esemplari a pelo liscio che di quelli a pelo ruvido o semiduro. 

Tutti i Terrier -gruppo di cui fanno parte i Jack Russell- sono forniti di un mantello abbondante che deve essere toelettato con una certa costanza in modo da eliminare il pelo morto. Una buona toelettatura e cura del pelo garantisce al Jack Russell, come a tutti i cani, una migliore condizione di salute.

Per avere un Jack Russell sempre in ordine dovrai effettuare un trattamento diverso di toelettatura a seconda del tipo di mantello, i Jack Russell infatti possono essere a pelo liscio, ruvido e broken e in tutti e tre i casi presentano un pelo piuttosto folto.

In ognuno dei tre casi la toelettatura, attraverso l’eliminazione del pelo in eccesso, deve esaltare le forme del corpo del Jack Russell.

Il grooming è la tecnica di toelettatura che si adatta a tutti gli esemplari di Jack Russell: questo sistema di cura consiste nello spazzolare e pettinare il cane, tutti i giorni almeno una volta al giorno, soprattutto dopo la passeggiata per eliminare residui di erba e sporco.

L’operazione di spazzolatura è molto importante perché mentre si pettina il pelo si può notare la presenza di ferite o arrossamenti e di eventuali parassiti.

Il grooming impedisce la formazione di nodi e mantiene il pelo in buone condizioni: per eseguire questa tecnica vanno usate delle spazzole con setole naturali e un pettine: a denti stretti se il pelo del cane è liscio e a denti radi se il pelo è lungo.

Un altro strumento utile è il guanto con setole: va usato sul Jack Russell a pelo liscio perché, oltre a lucidare il pelo esterno, elimina anche il sottopelo rendendo il mantello morbido al tatto.

Lo stripping si pratica invece su tutti i Jack Russell a pelo ruvido e consiste nell’eliminare, strappandolo, il pelo morto o quello troppo lungo: in questo mondo il mantello si rafforza e il pelo nuovo ricresce più forte.

Uno stripping piuttosto leggero va effettuato sui Jack terrier a pelo broken (semiduro), un tipo di pelo semilungo e un po’ arruffato che non risulta né liscio né ruvido.

La toelettatura dei Jack Russell Terrier si conclude poi con il trimming: con l’uso di un coltellino da stripping o di forbici o del rasoio si rendono omogenee tutte le parti del pelo trattate in modo da rifinire con precisione l’intero mantello del Jack Russell.

E’ molto importante abituare il Jack Russell fin da cucciolo a farsi pettinare tutti i giorni per non avere problemi a toelettarlo in futuro.

Foto Cibo Cani e Gatti

Il bagnetto

Il Jack Russell va lavato solo quando è veramente sporco: lavaggi troppo frequenti possono rendere privo di consistenza il pelo indebolendolo. Per i Jack Russell a pelo liscio si deve usare uno shampoo nutriente ed emolliente, oltre al balsamo, mentre per i Jack Russell a pelo ruvido è meglio usare uno shampoo appositamente formulato.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI