In viaggio col cane: come affrontare gli spostamenti con un occhio di riguardo all’igiene

Guida Guida

Progettare un viaggio in compagnia del proprio amico a quattro zampe è un’esperienza entusiasmante ma va organizzata con cura per assicurare il benessere e l’igiene di Fido.

Con l’arrivo della bella stagione, le gite fuori porta diventano più frequenti: è piacevole portare con sé il proprio amico a quattro zampe per un’allegra scampagnata o per una piccola vacanza di qualche giorno.

Per affrontare qualsiasi viaggio a misura di Fido occorre organizzarsi per bene onde evitare di causare inutile stress al cane: infatti quella che a noi sembra essere una piacevole pausa, per il cane può rappresentare un vero e proprio stravolgimento della routine quotidiana.

Prima di partire è sempre consigliabile consultare il veterinario, che potrà proporci consigli utili per garantire il benessere del cane durante il viaggio e per assicurare la sua igiene anche in condizioni particolari come è appunto uno spostamento in auto.

Innanzitutto è bene programmare più soste durante il viaggio in macchina in modo da permettere al cane di sgranchirsi le zampe, fare i propri bisognini e idratarsi bevendo acqua fresca e assolutamente non gelata: ci si dovrebbe fermare almeno una volta ogni due ore.

Per prevenire il mal d'auto, è meglio far viaggiare il cane a stomaco vuoto, quindi l’ultimo pasto prima della partenza va somministrato almeno cinque o sei ore prima: è consigliabile portare qualche snack che aiuterà Fido a placare i morsi della fame strada facendo

Proprio come noi prepariamo la nostra valigia, così andrà preparata anche la valigia di Fido in cui sarà bene mettere i suoi giocattoli e gli oggetti familiari, la sua copertina preferita per farlo sentire più al sicuro, il libretto sanitario del cane e un kit di pronto soccorso.

Il kit di pronto soccorso deve contenere un antiparassitario, un disinfettante o della fisiologica, dei cerotti, delle garze, una pinza per estrarre eventuali corpi estranei infilzati nelle zampe, un medicinale contro il mal d’auto e dei fermenti lattici.

Durante il viaggio, portarsi dietro delle salviette igienizzanti è sempre un’ottima precauzione salva igiene: molto valide sono le salviettine Inodorina Refresh Pocket talco e clorexidina in tessuto resistente che detergono, idratano, profumano e lucidano il manto neutralizzando le molecole di cattivo odore.

Se il cane dovesse vivere il momento del viaggio in maniera troppo stressante, iniziando ad agitarsi troppo e manifestando ansia e malessere, sarebbe opportuno recarsi dal veterinario, che gli somministrerà un tranquillante prima della partenza.

Un rimedio efficace in queste situazione di stress può essere Beaphar No Stress Collare, un collare dalle proprietà fitoterapeutiche e calmanti, che rilascia in modo graduale ingredienti sicuri e naturali a base di Valeriana e Lavanda.

Sempre nella valigia di Fido andrebbero portati una pettorina, una museruola, un collare e un guinzaglio di riserva. Oltre, ovviamente, ai sacchetti per la raccolta delle deiezioni e le ciotole per la pappa e l’acqua.

Il cane durante il viaggio in auto devo stare comodo e tranquillo nel trasportino oppure sul sedile con le apposite cinture di sicurezza per cani o nel bagagliaio con rete divisoria

Per assicurare il suo benessere, la temperatura del condizionatore dell’auto deve essere mantenuta costante: è bene tenere un finestrino leggermente abbassato in modo da far circolare l'aria.

Credit@ koszivu - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI