Razze di cani: le caratteristiche dei cani da caccia

Guida Guida

I cani da caccia sono quelle razze di cani selezionate nel tempo per ottenere animali capaci di aiutare l’uomo nell’attività della caccia. 

Per cani da caccia si intende quell’insieme di razze canine selezionate dall’uomo per ottenere esemplari in grado di essere d’aiuto nell’attività venatoria.

Quello dei cani da caccia è un gruppo molto vario che viene suddiviso in altri sottogruppi a seconda delle caratteristiche più preponderanti:

  • cani da ferma cioè quei cani che hanno come caratteristica principale quella di puntare la preda indicandola al cacciatore
  • cani da riporto ovvero quei cani che hanno la predisposizione a portare la preda colpita e ferita al cacciatore
  • segugi il cui olfatto straordinario guida il cacciatore alla ricerca e al recupero della preda
  • cani da pista di sangue specializzati nell’inseguire e recuperare la selvaggina ferita
  • cani da cerca ovvero cani specializzati nella ricerca delle prede
  • cani d’acqua cioè cani capaci di recuperare la selvaggina finita in acqua
  • levrieri cioè cani originariamente utilizzati per la caccia a vista e che si distinguono per l’elevata velocità
  • cani da tana come i terrier e i bassotti specializzati nel catturare la preda che si nasconde in buche sotto terra.

I cani da caccia hanno un olfatto eccellente, di molto superiore a quello delle altre razze di cani: il cane già di per sé è dotato di un senso dellolfatto estremamente sviluppato ma i cani da caccia, per la conformazione della canna nasale allungata e la forma delle orecchie cadenti che aiuta a convogliare gli odori verso il naso.

In questo modo riescono a captare ancora di più le tracce olfattive rispetto ai cani da compagnia o ai cani da pastore o ai cani da difesa e da guardia che sono utilizzati in altri impieghi.

I cani da caccia hanno una buona tendenza a socializzare perché devono saper lavorare in muta cioè in gruppo con altri cani, pertanto l’aggressività e la rivalità sono caratteristiche molto contenute se non addirittura assenti.

Siccome rispetto al passato l’attività venatoria è enormemente diminuita queste razze di cani finiscono per l’essere utilizzate in altre attività come la pet therapy o le attività di soccorso e recupero.

Pensiamo ad esempio ai Retriever che vengono impiegati nelle attività di pet theraphy e anziani oppure ai Blood Hound che aiutano nella ricerca delle persone disperse

TI POTREBBERO INTERESSARE

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI