Come scegliere il cane più adatto se sei single

Guida Guida

Se sei single e hai voglia di condividere le tue giornate a con un amico a quattro zampe cerca di fare una scelta adatta al tuo stile di vita

Per chi conduce una vita da single la presenza di un amico a quattro zampe può risultare benefica sotto molti punti di vista: oltre ad appagare un bisogno più o meno inconscio di compagnia rappresenta un’opportunità di socializzazione.

Non bisogna infatti sottovalutare che un cane rappresenta una sorta di mediatore che facilita la comunicazione tra la gente: la compagnia di un cane aiuta a incrementare le relazioni sociali, a conoscere nuovi amici e perché no magari anche un nuovo partner.

Ma esistono cani più adatti di altri per chi vive da solo?

Certamente alcune razze si integrano meglio di altre in gruppi familiari numerosi per cui risultano meno indicati per un single: si tratta dei cani da pastore come il bobtail o il pastore bergamasco o dei cani abituati a lavorare in muta come il beagle o il foxhound.

Va considerata poi anche la taglia del cane: la gestione di un San Bernardo o di un terranova di un mastino napoletano o di un alano può risultare molto impegnativa per cui va valutata attentamente.

Del resto però non è detto che i cani di piccola taglia siano più gestibili: maltesi, chihuahua e spitz nani anche se facili portare con sé, spesso hanno un carattere intrattabile, dal temperamento forte e talvolta anche irritabile.

Quando un single decide di scegliere un amico a quattro zampe dovrebbe riflettere attentamente sul proprio stile di vita: se si amano fare lunghe passeggiate e gite in montagna forse non vale la pena scegliersi un cane pantofolaio come un barboncino o un cocker spaniel inglese ma è meglio optare per un jack russell terrier, un setter, un pointer o un golden retriever.

Per gli amanti dell’ordine e della pulizia è sconsigliabile un cane dal mantello lungo che durante la muta dissemina peli ovunque ma è preferibile puntare su un animale dal pelo raso.

Allo stesso modo chi cerca silenzio, pace e tranquillità deve evitare di mettersi in casa un cane che tende spesso ad abbaiare o un cucciolo di pochi mesi che porca casa in continuazione.

In definitiva un single, prima di decidere di adottare un cane, dovrebbe riflettere con oculatezza su ciò che si aspetta e non basarsi sul gusto estetico ma valutare attentamente il carattere del cane.

Foto © Ljupco Smokovski - Fotolia.com
 

Pet antistress

Convivere con un cane abbassa i livelli di stress, aiuta ad affrontare meglio i problemi quotidiani e riduce il nervosismo
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI