In crescita il business del pet care

Notizia Notizia

La spesa per cani, gatti e altri animali domestici è da record. Per i nostri pet spendiamo molto non solo per cibo ma anche per accessori, giochi e cure. 

In crescita il business del pet care

Sono amatissimi e, in alcuni casi, diventano delle vere e proprie star con milioni di seguaci sui social network: sono i nostri amici a quattrozampe, che spopolano sulla rete come tra le mura domestiche.

Vista la sempre maggior importanza che gli animali domestici rivestono nella nostra vita, il business del pet care mostra una crescita costante.

In Italia nel 2015 il giro di affari per le spese relative all’alimentazione e agli accessori di cani e gatti si è aggirato intorno ai 1.914 milioni di euro, ben 4,1% in più rispetto al 2014.

Il dato emerge dall’ultimo Rapporto Assalco Zoomark, che ha fotografato il "comparto pet" nel 2015: la ricerca mette in luce l'amore e la dedizione degli italiani per cani, gatti e anche per gli altri animali da compagnia.

Per uccelli, roditori, pesci e tartarughe il fatturato realizzato nel 2015 è di 17,2 milioni di euro. Viene dunque confermato il trend negativo, ovvero -5% rispetto il 2014, relativo agli animali più piccoli. In particolare si sono spesi:

  • 29,918 milioni per i pesci
  • 12,906 milioni per gli uccellini
  • 3,199 milioni per piccoli mammiferi e rettili

Dalla ricerca è emerso che gli italiani spendono in assoluto di più per i gatti: per offrire ai felini pasti gourmet, bilanciati e biologici, i loro padroni arrivano a spendere circa 1.024 milioni di euro.

Seguono i cani, per i quali i padroni spendono circa 890 milioni di euro per l’alimentazione e circa 67 milioni di euro per prodotti per l'igiene e accessori come cucce, guinzagli, ciotole e giochi: in particolare la spesa per i prodotti dell’igiene del cane registra una crescita del 24% .

Nel nostro Paese i cani occupano un posto molto rilevante, dato che se ne contano quasi 7 milioni: in cima alla classifica dei cani più adottati ci sono Pastore Tedesco, seguito a ruota da Setter Irlandese e Labrador Retriever.

Foto © xixinxing - Fotolia.com

La spesa per gli antiparassitari

Nel 2015 la spesa degli italiani per gli antiparassitari degli animali domestici si è aggirata intorno ai 21,4 milioni i euro.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI