Come gestire lo stress da rientro di cani, gatti e altri animali

Guida Guida

Le vacanze sono finite e anche per i nostri animali sarà difficile riadattarsi ai ritmi della vita quotidiana. Come impedire che lo stress da rientro vanifichi i benefici che la vacanza gli ha regalato? Questa guida ti aiuterà a gestire al meglio il loro ritorno alla normalità.

Le vacanze sono finite e presto anche i viaggiatori dell’ultimo minuto torneranno alle loro case e ai loro impegni. Il periodo di riposo e di rottura con la solita vita si farà sentire con un maggior carico di entusiasmo, nuove energie e progetti. Ma anche con una certa difficoltà a riadattarsi ai ritmi della vita quotidiana imposta dagli impegni di studio o lavoro, una volta rientrati.

Stress e difficoltà da rientro non mancheranno nemmeno per i nostri animali

Anche per loro si tratta infatti di tornare in fretta alle vecchie abitudini, che nella maggior parte dei casi significa vita in casa, spesso da soli per molte ore al giorno, e con orari precisi a scandire giornate sempre uguali.

Il passaggio a questa vita dalle giornate all’aria aperta passeggiando o giocando coi propri padroni, non sarà indolore. Senza contare che la riduzione delle ore di luce sta annunciando l’imminente arrivo dell’autunno e come ogni cambio di stagione sarà un’ulteriore stress da ammortizzare sia per noi che per i nostri amici.

Come affrontare dunque questi inconvenienti da rientro in modo da non rovinare subito gli effetti benefici che la vacanza ha avuto su di noi e sui nostri animali?
Vediamo qualche piccolo trucco per gestire al meglio lo stress e ripartire con slancio.

Bagno e toeletta antistress

Un bel bagnetto nella comodità di casa, con tutti gli “strumenti” a portata di mano aiuterà a togliere la salsedine e tutti i residui di sabbia eventualmente ancora presenti sul pelo e la pelle. Questo vale ovviamente soprattutto per i cani che sono stati in spiaggia al mare. Ma anche tutti gli altri animali, compresi quelli portati in pensione, beneficerebbero di un bel bagno per lavare via sporco ed eventuali parassiti raccolti durante le giornate estive.
Il momento del bagno e della successiva spazzolata potrebbe essere poi un’ottima occasione per fargli tante coccole antistress e un piccolo check domestico dello stato di salute: opacità del pelo, integrità del mantello e della pelle, presenza di arrossamenti, ferite o segni di parassiti, sono indizi di qualcosa che non va.

Check up dal veterinario

Il controllo dal veterinario può essere comunque una buona idea per assicurarsi che sia tutto a posto. L’occhio clinico del medico riesce a vedere anche cose che a noi sfuggono. Inoltre, può individuare segni di cattiva alimentazione o di eventuali carenze nutrizionali che varrebbe la pena risolvere ora, prima del cambio di stagione.

Ritorno alle regole con gradualità

Per ridurre lo stress da rientro è buona norma ritornare alle solite regole con molta calma. Cani, gatti, & company hanno bisogno di un po’ per riprendersi dal viaggio e per accettare il ritorno alla quotidianità domestica dopo la maggiore libertà di cui si è goduto in vacanza, proprio come noi. Evitate quindi i rientri dell’ultimo minuto, ma prendetevi qualche giorno, in modo che quando voi ritornerete ai soliti impegni fuori casa, per i vostri amici non sarà uno choc.

Fate tesoro delle vacanze

Se durante le vacanze avete beneficiato della compagnia dei vostri quattro zampe non è affatto una buona idea tornare ora all’accudimento fatto solo di pappe, uscite per i bisognini o pulizia delle lettiere, dimenticandovi completamente che esistono per il resto della giornata. Continuate a ritagliarvi un po’ di tempo per le coccole, i giochi o le passeggiate: ora che avete già l’abitudine è più facile che non ricominciare  tra qualche mese, quando la nostalgia o nuove vacanze vi invoglieranno a cercarne la compagnia. Ne beneficeranno loro, ma anche voi.


photo credit: daan f. via photo pin cc

 

Fermezza e pazienza

Far apprendere e rispettare determinate regole agli animali che vivono con noi è fondamentale in ogni momento dell’anno. Ma in alcune occasioni particolari può essere necessario associare alla fermezza nell’imporgli le nostre regole anche una buona dose di pazienza. Il rientro dalle vacanze è una di queste: non pretendete che si riadattino subito e senza un po’ di nervosismo alle vecchie abitudini.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI